Notizie su mercato immobiliare ed economia

Roma rialzista sull'effetto trastevere

Autore: Redazione

Secondo trimestre consecutivo in saldo positivo per gli immobili della capitale, con un incremento dello 0,7% che fissa  il prezzo a 4.546 euro/m². Trascinati dalla tendenza rialzista 9 dei 19 quartieri monitorati - nel precedente rapporto erano stati 11 – secondo l’indice dei prezzi del portale immobiliare idealista.it

“Effetto trastevere” su monte verde (+4,7%), i collegamenti fanno la differenza in appio latino  (+3,1%). Qualche affanno per i quartieri di pregio: il peggiore è prati (-3,1%)

Monte verde (4,7%; 4.740 euro/m²) registra la migliore performance trimestrale. Il quartiere si giova dello spostamento dell’asse turistico verso trastevere e vede lievitare le quotazioni della zona addirittura del 7,2% nel confronto con lo stesso trimestre di un anno fa

Costano di più le case anche nella zona limitrofa di arvalia-portuense (3,1%; 4.221 euro/m²) e in appio latino (3,1%; 5.078), che crescono al ritmo del tasso d’inflazione del periodo

Nell’ordine dell’1-2% l’incremento di cassia-flaminia (2%; 4.621 euro/m²), Roma est-autostrade (1,4%; 2.809) ed eur  (1,2%; 4.343 euro/m²). Progressi per appia antica (0,9%; 4.689 euro/m²), prenestino (0,9%; 3.745 euro/m²) e monte sacro (0,2%; 4.366 euro/m2)

Trimestre fiacco per le quotazioni del centro storico (-0,3%; 7.657 euro/m²), aurelia (-0,4%; 4.205 euro/m²), cinecittà (-0,7%; 3.616 euro/m²), nomentano-san Lorenzo (-0,7%; 5.642 euro/m²) e parioli (-0,8%; 7.006 euro/m²)

Alti e bassi per colle aniene-collatino (-1%; 3.818 euro/m²), ostia-infernetto-casal palocco (-1,1%; 3.435 euro/m²) e casilino-centocelle (-1,9%; 3.818 euro/m²), ma il saldo sull’anno resta comunque positivo per tutte e tre le aree

I cali più decisi del trimestre riguardano monte mario (-2,4%; 4.108 euro/m²) e il prestigioso quartiere prati (-3,1%; 6.338 euro/m²), segno che anche nel segmento di pregio si compra sì, ma si sta più attenti

Secondo Vincenzo de Tommaso dell’ufficio studi idealista: “la domanda resta sempre elevata nella capitale dove però i proprietari sono ancora convinti di poter realizzare quanto potevano tre anni fa. Dall’altro lato però c’è molto prodotto sul mercato, gli acquirenti sembrano coscienti di questo e allora temporeggiano in cerca dell’affare. Questo spiega la sostanziale situazione di stallo del mercato romano”

La divisione studi di idealista.it ha rilevato l’andamento dei prezzi di 12 comuni della provincia di Roma, quelli che al momento trainano l’offerta abitativa fuori città stando al numero di annunci del portale

Nel complesso le quotazioni immobiliari della provincia si sono stabilizzate sui valori del giugno scorso, anche se prevalgono i ribassi. Cerveteri (-3,5%; 2.375 euro/m²), in forte calo per il secondo trimestre consecutivo, segna la performance peggiore, battuta d’arresto per fiumicino (-2,6%; 3.083 euro/m²) e tivoli (-2%; 2.515 euro/m²). Ribassi a bracciano (-1,3%; 2.413 euro/m²), guidonia montecelio (-0,6%; 2.401 euro/m²), e nei comuni del litorale sud: ardea (-1,9%; 2.212 euro/m²), nettuno (-1,8%; 2.412 euro/m²), pomezia (-0,6%; 2.406 euro/m²)

Rispetto a tre mesi fa, torna in terreno positivo ladispoli (0,7%; 2.653 euro/m²), recuperano anzio (2%; 2.176 euro/m²) ed abano laziale (2,3%; 2.867 euro/m²). La migliore performance spetta al comuni di marino con iun incremento del 4% e valori immobiliari oramai prossimi ai 3mila euro al metro quadro

Cerchi una casa a Roma e provincia?

Vendita case Roma

Vendita case provincia Roma

Vendita case centro Roma

Articolo visto su
(idealista.it/news)