Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mutui:le banche concedono solo la metà del valore della prima casa

Autore: team

Comprarsi una casa oggi è sogno di molti e possibilità per pochi? sembrerebbe proprio di si. Per acquistare la prima casa, una famigila deve infatti possedere risparmi pari alla metà del suo valore, perché le banche solo concedono mutui uguali al 50%. È quanto emerge dai dati dell'ufficio studio di mutui.it che ha analizzato la differenza tra il finanziamento voluto dal cliente e quello effettivamente concesso dalle banche. E che ha messo in evidenzia come siano gli stessi italiani a "ribassare" l'importo richiesto, spaventati dall'incertezza futura in un momento di crisi economica

Sei dati relativi ai mutui in generale non sono certo entusiasmanti- da ottobre 2011 a aprile 2012, la differenza tra il mutuo richiesto nel preventivo e quello erogato è passato da 17 punti percentuali a sei-  peggiore è la situazione per i mutui contratti per l'acquisto della prima casa. Questi rappresentano il 72% del totale dei finanziamenti richiesti, ma a fronte di un calo minimo della cifra richiesta (-3%), c'è un calo notevole della cifra erogata che passa da 127.000 a 112.000 euro (-13%). Il valore del rapporto tra la somma erogata e il valore della prima casa scende fino ad un preoccupante 49%

Noi di idealista ti aiutiamo gratuitamente a calcolare la rata del mutuo e a confrontare i migliori mutui sul mercato in ogni momento

 

 

Articolo visto su
(mutui.it)
Pubblicità

Ricevi la nostra selezione di notizie sulla tua e-mail