Notizie su mercato immobiliare ed economia

Leasing immobiliare privati

Autore: info-home

Cleaasa senza mutuo? sì se acquistata in leasing

Risale al 2005 l’introduzione del leasing immobiliare anche nel settore privato, rappresentando così una valida alternativa al mutuo ipotecario, soprattutto per quanto riguarda la seconda casa

Sempre più privati si rivolgono al leasing per l’acquisto di un’abitazione ad uso residenziale, anche perché il valore del finanziamento raggiunge il 100%, cosa che non avviene con il mutuo che si ferma all’80% del valore della casa. La durata del contratto può prolungarsi fino a 240 mesi, al termine dei quali si può chiedere il riscatto della casa che potrebbe diventare quindi di proprietà

Una delle innovazioni fiscali che hanno maggiormente favorito il successo di questa tipologia di finanziamento ha riguardato l’elevazione al 2% dell’imposta sostitutiva sui finanziamenti di medio lungo termine che, nel caso del leasing abitativo, non si paga

La rendita dell’abitazione in leasing non va indicata nella dichiarazione dei redditi e, quindi, non concorre a formare il reddito imponibile. Anche per questo in tanti preferiscono questa soluzione al mutuo

Se invece preferite il mutuo, idealista mette a disposizione un calcolatore mutui: calcolo rata mutuo

È possibile anche inoltrare una richiesta di mutuo compilando questo form: richiedere mutuo