Notizie su mercato immobiliare ed economia

10 regole per difendersi dai pericoli del web, bancomat e social network

Autore: Redazione

Ogni volta che navighiamo nel web, utilizziamo il bancomat o la carta di credito per pagamenti online o lasciamo commenti in un social network, ci esponiamo a potenziali "attacchi cybernetici" alla nostra privacy. Ma a volte bastano pochi e semplici accorgimenti per sfuggire ai pericoli della rete, come queste dieci regole

1) create un avviso su google con il vostro nome. Per controllare la vostra reputazione virtuale, la soluzione migliore è creare un avviso su google  , inserendo nome, cognome e indirizzo e-mail, per essere avvisati ogni volta che qualcuno parla di voi

2) impostate una password per ogni dispositivo elettronico. Può sembrare una gran scocciatura, ma impostare una password per il nostro smartphone, tablet e portatile (che spesso contengono informazioni e foto preziose) li tiene lontani da occhi indiscreti

3) non date a tutti la vostra e-mail. Lasciare l'e-mail a qualsiasi sito web che ve ne faccia richiesta è il modo migliore per avere la casella inondata di spam. Alcuni servizi come mailinator e 10minutemail creano indirizzi e-mail provvisori

4) fate sempre il log out. Sebbene non sia molto pratico, è necessario disconnettersi dopo aver consultato facebook o la vostra posta elettronica. In questo modo li renderete inaccessibili a chi usa il vostro computer

5) abilitate la verifica su gmail in due passaggi. Google permette di accedere a gmail e altri servizi, utilizzando non una password, ma due. La seconda è un codice numerico generato di volta in volta grazie ad un'applicazione per iphone o android

6) criptate i dati sul vostro computer. Tutti i sistemi operati offrono dei programmi capaci di criptare l'informazione contenuta nel vostro hard disk. Per windows c'è bitlocker, per mac filevault, per tutti c'è truecrypt

7) rendete i post di facebook visibili solo agli amici. Per evitare che ogni persona con un account in facebook possa sbirciare nei vostri aggiornamenti, la cosa migliore è impostare la privacy per renderli visibili solo agli amici

8) mascherate il vostro indrizzo ip. Ogni computer che naviga nel web ha assegnato un indirizzo ip, per rendere anonima la nostra navigazione è possibile usare tor browser bundle, semplice, gratuito e open source. In alternativa, esistono servizi a pagamento come ipredator o airvpn

9) pulite la cronologia di navigazione del browser. È importante che puliate settimanalmente o quotidianamente la vostra cronologia per evitare che qualcuno possa scoprire le vostre abitudini di navigazione. Sempre la stessa ragione, è meglio ripulire anche i cookie, ricorrendo a pulitori come cccleaner

10) pagate sempre in contanti o con monete elettroniche. Se fate acquisti nei negozi fisici meglio pagare in contanti, altrimenti è possibile utilizzare la moneta elettronica, la bitcoin

 

Etichette
Privacy