Notizie su mercato immobiliare ed economia

Redditi bassi e grandi patrimoni: gli italiani più ricchi dei tedeschi con molte case e pochi debiti (scarica rapporto)

Autore: Redazione

I nostri redditi languono, ma grazie ai risparmi, alla prudenza e alle case siamo tra i più ricchi d'europa. È quanto emerge da uno studio della banca centrale europea, in collaborazione con 15 banche centrali nazionali, che mette a confronto stipendi, assett immobiliari e finanziari delle famiglie della zona euro. Scopriamo per esempio che gli italiani hanno una ricchezza pro-capite superiore ai francesi e ai tedeschi

Redditi

In costante erosione, siamo i noni dell'eurozona, che conta 15 paesi. Il reddito medio di una famiglia italiana è infatti di 34.344 euro, contro i 43.531 euro dei tedeschi e ben al di sotto della media euro (37.843)

Ricchezza

In Italia e spagna è di 108.700 euro, in francia è di 104.100 euro e in germania di 95.500 euro. Nell'eurozona la ricchezza pro-capite è di 99.400 euro. Com'è possibile questa differenza? le case hanno un peso determinante. L'Italia ha un indice di proprietà della prima abitazione molto elevato (68,7%) con un valore medio di 200.000 euro. Il rapporto della bce sottrae a questa ricchezza il peso dei mutui, inseriti come passivo, e, sebbene a molti sembrerà strano, risulta invece che i debiti per la casa non sono così pesanti da noi

Se vuoi conoscere nel dettaglio tutti i dati sulla ricchezza finanziaria e immobiliare degli europei, ti presentiamo il rapporto completo della bce

Articolo visto su
(idealista.it/news)

per commentare devi effettuare il login con il tuo account

Commenti

Sinceramente più rifletto su questa dichiarazione più, alla luce di quello che sta accadendo all’economia italiana, trovo assurdo quanto scritto.
In primis mi chiedo: ammesso e non concesso che abbia senso dire che una persona possegga una certa ricchezza sotto forma di un immobile pagato la stessa cifra (e questo, se ci si riferisce ad immobili acquistati al massimo dei prezzi 6 anni fa non è più vero, visto e considerato che i prezzi delle case stanno scendendo), in base a quali parametri viene fatta la valutazione della ricchezza di una persona che possiede da 40 anni una casa? Si utilizza il valore catastale evidentemente non aggiornato oppure si fa una stima basandosi sui prezzi medi della zona?
Secondo poi, non capisco cosa intendano questi signori per “ricchezza” nel senso stretto del termine.
In particolare che senso ha attribuire ad una persona una certa ricchezza se questa non è monetizzabile nella corrispondente misura.
Paradossalmente si potrebbe affermare di possedere un’ingente ricchezza perché proprietari di centinaia di chilometri quadrati di deserto, o una montagna dove neanche crescono i pascoli per le capre, ma se non si trova nessuno disposto a corrispondere la cifra che ha in mente il proprietario, o peggio, non interessa a nessuno neanche in regalo, che senso ha parlare di ricchezza del proprietario.
Applicando il ragionamento ai proprietari delle case che sono in difficoltà a tirare avanti ed hanno perfino paura di perdere la propria casa, non sembra paradossale parlare di ricchezza del proprietario in evidenti difficoltà economiche che vorrebbe anche vendere la sua casa per risolvere i suoi problemi ma non trova un acquirente disposto a pagare quanto chiede?
Che dire poi del paragone tra due casi limite: la persona anziana che vive di pensione al centro di Roma in un immobile valutato un milione di euro e chi invece lo stesso immobile potrebbe comprarselo perché dispone dello stesso capitale finanziario ma non ha casa ed i suoi soldi gli permettono di vivere di rendita?
Secondo me, questo criterio di valutazione della ricchezza è molto poco realistico oltre che distorto e pericoloso per i seguenti motivi:
1) Si basa su criteri che non trovano un effettivo riscontro nella realtà
2) Può essere usato per attribuire una ricchezza intesa come capacità economica che, di fatto, non esiste (con conseguenza facilmente immaginabili specialmente in questo periodo di grande difficoltà economica)
3) è totalmente fuori luogo e poco proporzionato nel numero di casi sempre crescenti di famiglie che possiedono una casa per la quale pagano il mutuo e soffrono per arrivare a fine mese

0 0
Vote up!
Vote down!

Senti visto che quelli lì della BCE non capiscono nulla, scrivicelo tu un rapporto sulla ricchezza, ok?

0 0
Vote up!
Vote down!

Caro aldo, secondo me capiscono come fa comodo a loro. Esempio:
Tu hai uno stipendio che ti ha permesso di indebitarti per comprarti casa, paghi una rata di mutuo che è il 40% delle tue entrate, di certo non sei ricco visto che la casa te la sei comprata con un prestito ma qualcuno ti dice che tu possiedi una ricchezza, immagazzinata nei mattoni, ma secondo loro ricchezza, pari a quanto hai pagato casa.
Un bel giorno qualcuno potrebbe svegliarsi, se non lo hai capito, constatare che in base a questo criterio, tu hai una certa ricchezza da tassare, che fino ad oggi hai pagato troppo poco visto che in teoria te la passi meglio del tedesco medio, e iniziare ad applicare nuove tasse in virtù di questo. Non mi sembra che, viste le premesse questa sia un'ipotesi troppo remota, o no?
Tu saresti contento di questo?

0 0
Vote up!
Vote down!

A parte chi paragona il valore delle case ai mq del deserto....no comment!

A furia di scrivere che gli italiani sono un popolo di risparmiatori, ricchi ecc...ecc...
Il giorno che avremo bisogno di aiuti dall'unione europea ci risponderanno quello
Che hanno risposto a cipro....
Si, decisamente l'aria che tira è proprio quella!

0 0
Vote up!
Vote down!

Certo che se quello che hai capito di quello che ho scritto è l'assimilabilità delle case ai kmq di deserto, caro mio, stai messo veramente, ma veramente, male!

0 0
Vote up!
Vote down!

RIsparmiatori, solo che il risparmio lo metton nella casa...e col boom immobiliare han creduto di diventare tutti ricchi...ora che l'immobiliare cala dovete calare le braghe e vi devono portare via pure il sangue.

0 0
Vote up!
Vote down!

Certo caro mio che tu "rosicone" ce l'hai proprio scritto in fronte!!
Ma non ti sei ancora stufato di te stesso e della tua invidia che si sveglia con te ogni mattina e che ti porti a letto ogni sera, che ti porti al lavoro, che ti porti in vacanza, e che aleggia come una nuvoletta nel tuo appartamentino in affitto?
Du palle!

Vedrete, vedrete, dovrete, dovrete, ebbbbasta!
Ma fatti una bella tazza di ca zzi tuoi, che mi Sto arrivando! Tanti che ne hai bisogno.

0 0
Vote up!
Vote down!

E questi dati non tengono conto di una "particolarità" molto italiana che si chiama "sommerso":
- Redditi da lavoro non dichiarati
- Redditi da locazione di immobili non dichirati
- Capitali detenuti in contanti in casa o in cassette di sicurezza
- Capitali detenuti all'estero
- Etc.

Il che significa che gli italiani sono in realtà molto più ricchi di quanto dichiarato da questA statistica.
Certo poi c'ê l'altra faccia della medaglia: i valori esprimono una mediA e non dicono come una grande fetta di ricchezza (finanziaria, monetaria, immobiliare, reddituale) sia nelle mani di poche persone e che molti altri si spartiscono le briciole.

0 0
Vote up!
Vote down!

Calare braghe ? Portare via il sangue ?
...
Il solìto linguaggio del solìto scemo che come al solìto porta il suo unico contributo possibile al blog

0 0
Vote up!
Vote down!

Sempre i soliti due senzatetto invidiosi di quello che non hanno e sperano che nella loro condizione ci finiscano tutti.
Inoltre questo idealista sembra che certi editoriali li scriva su comissione di questi "vorrei ma non posso" in modo che possano sfogare le loro frustrazioni sul fatto di non avere una casa ed aspettare da anni il tracollo dell'economia pur di apparire meno pezzenti.

Le agenzie si dovrebbero rifiutare di pagare per inserire annunci immobiliari su questo sito, che poi si diverte a farli insultare da sti personaggi.

0 0
Vote up!
Vote down!

Lo studio della bce è uno studio comparativo di macroeconomia, il cui scopo è confrontare con medesimi criteri la ricchezza media della popolazione dei diversi paesi europei.
Utilizzando quindi lo stesso metro di misura, si può procedere a studi comparati a prescindere che il metro con cui si misura sia o meno tarato correttamente.
Gli italiani nel passato avevano un tasso di risparmio molto più alto rispetto agli altri paesi e questo ci ha condotto ad essere un paese piuttosto patrimonializzato, come lo studio conferma ancora una volta.
I tedeschi lo sanno bene ed é per questo che i loro economisti hanno più volte studiato e proposto l'introduzione di patrimoniali ... in Italia .

0 0
Vote up!
Vote down!

#1 condivido ed aggiungo
E se l'idea fosse quella di far passare gli italiani per ricchi proprietari? Si potrebbe pensare di spremere ancora sulla casa! gli italiani indebitati, ma proprietari di case, dove scappano?
Questo è quello che temo!
I soldi liquidi penso che non li toccheranno facilmente, perché le banche, che hanno molto potere, sarebbero costrette il giorno dopo ad abbassare le serrande.
Si parla sempre: di scovare il sommerso; di combattere la criminalità, l'assenteismo, le tangenti. Con quale risultato? Dopo anni ed anni, nonostante l'avvicendarsi di partiti diversi, continuiamo a dire le stesse cose E le imprese chiudono a ritmi impressionanti. Andando avanti così sono a rischio anche gli stipendi e le pensioni e la casa sarà l'ultimo dei problemi.
Le case le hanno tassate veramente e sembra proprio che ci abbiano preso gusto.
Auguri a tutti, proprietari e non. La tares non distingue tra proprietari e inquilini.
E chi la casa non ce l'ha, metta a freno l'invidia; rodersi non gli fa bene al fegato e non potrà certo conquistarsela scrivendo in questo forum.
Auguri

0 0
Vote up!
Vote down!

Per post n. 10

Oltre alle case toccheranno pesantemente anche i depositi bancari, titoli di stato e compagnia bella
Aspettare per credere

0 0
Vote up!
Vote down!

È vero , gli editoriali di idealista sono sempre a senso unico, è per questo che ho cancellato l'inserzione dal sito, tanto ci sono altri siti ben più professionali

0 0
Vote up!
Vote down!

Il continuo accenno alla ricchezza privata e' un cattivo monito......
A buoni intenditori poche parole......

0 0
Vote up!
Vote down!

#13, l'ho gia fatto anchio già parecchio tempo fa;
Questi sembra si divertano a darsi le mazzate sui mar..., vivono con le agenzie immobiliari, le fanno insultare nel blog, le agenzie si incazzano e non rinnovano i contratti e quindi non li pagano più, bohhh
Non so dove sia il senso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

0 0
Vote up!
Vote down!

Si, infatti, e poi ti sfracellano le palle quando non rinnovi contratti assolutamente inutili perché portano quattro contatti al mese.
Adesso c'è uno che da un mese mi sta assillando con proposte di contratto ridicole dove in ognuna mi scrive "proposta valida solo fino al ...." e poi scaduto il termine me ne manda un'altra identica. Allegati alla proposta ti mandano dei dati secondo i quali idealista è meglio di immobiliare.it e casa.it , dati che si scontrano clamorosamente con la realtà dei fatti verificata sul campo.
Oltretutto il sito ha una grafica tristissima e procedure di inserimento annunci pallosissime. È per finire pretendono canoni mensili uguali agli unici due siti che ha senso fare in Italia, ovvero i soliti immobiliare.it e casa.it
Se al posto di portare avanti questo blog dove il 70% degli argomenti sono creati ad arte per fomentare la rissa, cercassero di competere seriamente con i loro concorrenti, qualche agente immobiliare che rinnova dopo i due mesi di prova lo troverebbero.

Comunque, ormai ha senso solo fare i due siti più importanti, che poi ti "sparano" gli annunci su altri mille siti specializzati e generalisti.

0 0
Vote up!
Vote down!

Il motivo è semplice. Per avere molti commenti sul blog scatenano la rissa con la fiera delle banalità. infatti quando si parla di argomenti seri o tecnici i commenti si contano sulle dita di una mano.
Poi si vendono con le agenzie il numero di accessi al sito, confondendo il blog con gli annunci. Ma soprattutto, come qualsiasi altro sito web, si vendono la pubblicità in base al numero di accessi al blog, sfruttando tutti quei nullafacenti che passano le loro giornate a sfogare le loro frustrazioni davanti ad una tastiera.

0 0
Vote up!
Vote down!

Mi correggo: mi riferivo al post. N 12

0 0
Vote up!
Vote down!

Confermo che immobiliare.it porta più contatti rispetto agli altri siti

0 0
Vote up!
Vote down!

Vero. Infatti ormai l'unico che riesce a fargli un po' di concorrenza è casa.it, ma solo in alcune zone del paese.
Alla lunga secondo me il primo si mangerà il secondo come ha già fatto con decine di altri concorrenti.
Così si creerà una sorta di monopolio e noi addetti ai lavori risparmieremo investendo molto meno di quanto si doveva investire prima per essere su decine di giornaletti e decine di siti casalinghi.
È anche gli utenti faranno prima perché sapranno subito dove andare senza dividerai su mille siti diversi.

0 0
Vote up!
Vote down!

... sarò senzatetto ......ma......con il mio umile stipendio faccio 2 settimane al mare con alloggio fronte mare a 30 metri ,e non sotto i ponti, con gelato tutte le sere per la famiglia,ombrellone privato,aperitivo in spiaggia ,sala giochi per i bambini tutte le sere,giostre tutte le sere,qualche pizzata , mirabilandia tutti gli anni con pranzo e cena ed entriamo anche il giorno dopo, cena di ferragosto in spiaggia, ...e con noi anche il gatto .....e pappagallo......insomma......il costo della casa è insopportabile.....30 anni per un mutuo con le banche che ti succhiano gli interessi in quasi 10 anni....ammesso e concesso che mi finanziano la casa vivrò con con la paura di lasciare debiti su debiti ai miei bambini.....e tante altre cose mi incazzo che tutti e dico tutti(quasi) che le case devono abbassare valore....certo sarei felice di questo....cosa che accadrà anche se continuano(loro)a dire che non succederà.......ma la casa è necessità in primis e poi se ho da investire bene che investi e che ci guadagni.....ma offendere chi non ha una casa e vive in affitto....non è dignitoso.......se guadagno 100 come faccio a pagarti 150????? sei in questa condizione???' allora sei un fallito.....sempre come diceva un amico del forum...bn vengano gli antibiotici a 10000 euri al pacco e il pane a 500 euri al kg....io ho aggiunto.....io morirò di fame e non potrò curarmi.....lui con i mattoni......vivrà qualche mese in piu......un augurio ai senzatetto come me......che poi un tetto lo trovi sempre......anche a spese del mattonaro incallito......

0 0
Vote up!
Vote down!

Gelato, mirabilandia, pizzata, ombrellone, sala giochi !?!?!
Scusa, ma era un commento ironico e sei serio?
No, perché se sei serio mi sto già tagliando le vene per l'invidia.

Ma se al posto di pagare affitti ogni mese per decenni, avessi pagato la rata del mutuo, cosa sarebbe cambiato?
Una cosa sola. Magari oggi la casa sarebbe finalmente tua e potresti evitare di pagare l'affitto fino al giorno in cui passerai a miglior vita e lasceresti quattro mura ai tuoi figli che così non ricomincerebbero anche loro a pagare affitti per tutta la vita.

Davvero non capisco come si possa non capire che l'unica differenza è questa. Pagare ogni mese si deve comunque, almeno pagò per qualcosa che presto o tardi sarà mio.

0 0
Vote up!
Vote down!

Condivido in pieno.
Io abito in una casa di proprietà, (senza mutuo perché ho cominciato presto a comprare casa e poi con successivi cambiamenti sono arrivato in quella che abito ora). Non credo di aver fatto una vita di privazioni per pagare il mutuo, ma credo semplicemente di aver usato il cervello e di non aver buttato nel cesso il frutto della mia fatica.
Oggi il mio lavoro, come quello di molti altri, fa abbastanza schifo. Questa casa mi costa 3500 euro di spese condominiali e 500 euro di IMU (che l'anno prossimo magari non ci sarà più o sarà dimezzata). Totale 4000 euro annui.
Se dovessi pagare un affitto per questa stessa casa con il mio box, mi cOsterebbe almeno 22.000 euro annui, che non potrei assolutamente pagare viste le mie entrate in deciso calo causa carenza lavoro.
È non ditemi che se al posto di pagare il mutuo avessi investito i miei guadagni (decurtati dell'affitto) sarebbe lo stesso. Io sono partito nel 1998 (a 27 anni) comprando la prima casa con un anticipo di 20 milioni di lire. Ho pagato un mutuo di 800/1000 euro al mese continuativamente più o meno per quindici anni. Ho venduto e ricomprato per quattro volte. Oggi la mia casa vale 500mila euro (già decurtato il calo dei prezzi) e non pago ne mutuo ne affitto da un anno.
Senza contare che quando sei giovincello, se i soldi li puoi usare, è facile che ti venga la fantasia di spenderli (a me sarebbe venuta) per cambiare auto ogni tre per due, per la moto nuova appena uscito il nuovo modello, etc.
Il mutuo è anche una forma di risparmio coatto, che quando hai venticinque anni e pensi che i cinquanta non arrivino mai, ti obbliga a mettere un po' di soldi da parte e ti permette di risolvere il problema casa. Problema che, che tu voglia o no, avrai per tutta la tua vita e quella della tua famiglia.

0 0
Vote up!
Vote down!

Si ma tu hai acquistato quando i fatti ti davano ragione, quando col tuo stipendio compravi casa in...? quanti anni dimmelo tu?
Sei d'accordo con me che oggi le cose sono un pò diverse e questo discorso non vale più?

O vogliamo fare come Roberto Carlino, che il mattone non cala mai?
Raccontiamolo a quelli che hanno comprato 2 anni fa con mutuo 110% e ora sono in cassa integrazione...

0 0
Vote up!
Vote down!

In quella situazione si trovano quelli che hanno fatto il passo più lungo della gambA.
E poi ovviamente, questa crisi ci ha messo del suo.
Ma quando, come sta cominciando a fare in più di qualcuno, troveranno un accordo con la banca per lo stralcio del debito (dichiarando l'impossibilità di farvi fronte e cedendo l'immobile alla banca stessa), poi avranno comunque un affitto da pagare.

Quando ho comprato la mia prima casa io guadagnavo discretamente, i prezzi erano più ragionevoli (ho detto ragionevoli - se proporzionati alla lira non me l'hanno certo regalata) e le prospettive economiche e di lavoro ti permettevano di prendere un impegno con un minimo di tranquillità.
E comunque sono partito con un minimo di capitale messo da parte risparmiando qualcosa per i rimi cinque anni di lavoro.

Insomma, voglio dire che, se tralasciamo casi particolarmente difficili, se non consideriamo questo periodo di crisi come la norma, se non consideriamo i geni della finanza adolescenti, pagare affitti al posto di mutui non ha senso.

0 0
Vote up!
Vote down!

Vista così sembra una cosa lineare ed ineccepibile
Peccato che tra affitto e rata mutuo le cose cambiano e come!

L'affitto è una spesa, il mutuo è un debito
Se ho un mutuo, probabilmente dovrò dar fondo alle mie casse, non posso fare 100% di mutuo (...non più...meno male)
Se sto in affitto con i miei risparmi faccio magari altri investimenti, e senza rischiare troppo magari recupero già 3 rate di affitto
E ho sempre i miei risparmi per le evenienza

E con questi chieri di luna, se permetti, mi sento molto meno vincolato a stare in affitto, un domani vado a lavorare in germania, australia, usa...disdico affitto e via

Non cercate di propinare sempre sto paragone da italiota medriocre del "tanto sempre devi pagare per la casa"

Pensate se tutto l'investimento che gli italiani hanno fatto per quattro mattoni, che ora stanno marcendo, li avessero fatti per dar seguito alle loro idee, scoperte, studi
Sarebbero potute nascere una Microsoft, una apple
Ricordate come sono nate? con poche migliaia di dollari in un garage...

Eh no, noi tutti ad investire nel mattone....bello...triloculi da 70 mq in periferia, classe a, statale sotto casa, cementificazione alle stelle...eh però così lascio la casa ai figli...

Ma va là, ai figli lasciate l'insegnamento e la curiosità...non 4 mura....

0 0
Vote up!
Vote down!

1. Beh, non so dove è come vivi tu, io vivo in 160 mq con 30 mq di terrazzo immersi nel verde e con box doppio, a segrate
2. I miei quattro muri sono molto lontani dal marcire, dato che ho ristrutturato da poco e bene e quindi nei prossimi venti anni al massimo dovrò imbiancare
3. Io se dovessi pagare sei volte tanto quello che i costa la mia casa di proprietà, oggi non sarei proprio sereno
4. Questa storia del genio della finanza che investe da casa duecento euro al mese e si ritrova con milioni di euro, scusa ma, a parte casi eccezionali, è stata buona solo per i film sulla finanza degli anni 80 tipo wall street e simili
5. Io di ragazzi italiani che vanno in Australia o in usa non ne vedo moltissimi, invece ne vedo moltissimi che a trent'anni sono ancora nella loro ca. Eretta a casa di mamma e papà e quando serve devono andare in motel
6. Io a lavorare in Spagna , qualche anno fa ci sono stato due anni. Sai cosa ho fatto Dell mia casa in quei due anni? L'azienda mi pagava l'affitto a Salamanca e io la mia casa l'ho affittata e con l'affitto mi pagavo ampiamente il mutuo.
7. Scusa ma queste cagate sulla Apple e su Microsoft sono una balla alla quale se ti fa comodo puoi anche credere. L'hai detto tu stesso, sono nate nel garage di casa con quattro soldi. La differenza l'hanno fatta lo spirito di iniziativa, il genio e lo spirito imprenditoriale. Queste cose nella nostra discussione non c'entra o proprio niente. O negli usa ci vado abbastanza spesso, e ti assicuro che la differenza è nella testa dei giovani americani (come quelli cinesi, indiani, etc).

Comunque, io continuo a pensare di aver fatto bene e ringrazio il cielo, soprattutto in questo momento storico, di dover pagare al massimo le spese condominiali e l'imu.

0 0
Vote up!
Vote down!

Ma infatti tu quando lo hai fatto le condizioni erano sicuramente a tuo favore
Stai romanzando troppo quello che volevo dire, sembra una pagliacciata messa così

Conosco segrate, una casa come la tua 2 anni fa chiedevano 500'000 euro, giusto?
Oggi più o meno uguale, salvo poi qualcosa in trattativa

Quello che critico io è che oggi continuiate a ragionare come 20 anni fa
Il mondo è cambiato, l'Italia è cambiata
Conoscete i cicli? ma davvero siete convinti che il mattone non cala mai?
Veramente ti sentiresti di consigliare a tuo figlio, che magari ha 30'000 euro da parte e guadagna 1500 euro al mese, di buttare tutto su un bilocale tanto poi lo rivende e prende un trilo?

Fiscal compact
Patrimoniale (sulle case), tares, imu
Non vi docono niente?

Cercate di proporre un modello (a crescita zero, perché il mattone non genera ricchezza, e lo stiamo vedendo) che è andato bene per 20 anni, ancora oggi...

0 0
Vote up!
Vote down!

Ma chi ha detto che non cala mai? Certo che cala. Infatti sta calando, in parte anche a causa di una crisi economica senza precedenti. Di solito dopo cicli di aumento che durano una decina di anni. Poi storicamente il mercato si riprende.
Ma a me sinceramente non interessa l'andamento del mercato. Io mica devo rivenderla la casa. Io ho fatto una scelta nel momento giusto, che molti altri non hanno voluto fare perché non ci credevano.
La questione è chi ha avuto ragione: chi oggi paga ancora è pagherà ormai per sempre l'affitto o chi ha estinto il mutuo e non paga più nulla?
La storia dell'investire in altro ha poco senso, perché se hai sempre pagato affitti, salvo grandi guadagni, non ti rimaneva molto da investire. È siccome potevi investire poco certo non potevi lanciarti in rischiosi investimenti azionari che avrebbero potuto darti grandi rendite.

Se consiglierei a mio figlio (che purtroppo non ho) di comprare casa? Certo? Oggi soprattutto che comprerebbe con prezzi già più ragionevoli. Ma non lo obbligherei certo. Libero di andare in affitto e di dimostrarmi che quei trentamila euro li farà fruttare senza rischiare di perderli e di dimostrarmi che sarà capace di non farseli fuori comprandosi scooter da quindicimila euro perché il nuovo modello ha il parabrezza più moderno.

Per il resto, sono perfettamente d'accordo che per i prossimi dieci anni non si dovrebbe costruire più neanche una capanna.

0 0
Vote up!
Vote down!

Caro amico....ti aggiungo .....siccome nulla ho da nascondere a differenza......stipendio da 1400 euro moglie in cerca di lavoro che non si trova....a meno che vada a fare la z......al ricco di turno....affitto 500 euro piu spese,asilo 180 al mese scuola ragazzino 500 euro anno....gas luce 100 mese....non ammalarsi, mangiare, vestirsi, imprevisti (tipo dentista bimbo 1600 euro pagabili in rate mensili da con finanziaria del dentista)....ecc....ecc....ecc.....tipo......tutto questo perchè nulla ho ereditato nulla mi hanno dato e tutto con le proprie forze dobbiamo fare..... non rapino farmacie,non spaccio,non ammazzo,non vado negli appartamenti dei ricchi a derubare......quello è il mio reddito e quello rimane.....in banca?????certo che sono stato ma da famiglia cosi come siamo non abbiamo le credenziali per accedere a un mutuo.....i risparmi????? non bastano neanche per accedere alle spese di trasloco e accessori vari. .......quindi ironicamente ti rispondo che le persone umili si sanno accontentare e se calcoli certe spese per i divertimenti di una famiglia base per una vacanza ti accorgerai che non bastano 3000 euro per una vacanza ma noi ce li facciamo bastare e viviamo terra terra con quello che possiamo permetterci.....impara l'umilta .....ci sono persone che quello che facciamo con la mia famiglia....manco se lo sognano....noi cerchiamo di non farci mancare nulla....nel limite delle nostre possibilità....e noi invidia come dici tu che ti vuoi tagliare le vene....... non sappiamo neanche cosa sia.......credi che non vorremmo lasciare qualcosa di economicamente concreto con i denari in bei biglietti da 50 o 100 o 200 o 500???? o magari con un appartamento????......lo vorremmo eccome.....le condizioni non lo permettono e ripeto che non giudico chi come te vorrebbe tagliarsi le vene perchè ironicamente paragoniamo il costo di una vacanza per la famiglia in un bene che molti non possono permettersi.....buona giornata anonimo......

0 0
Vote up!
Vote down!

Per post 22 : francamente non so se ci stai prendendo per il cxlo! la vita che descrivi è decisamente mediocre ma se tu sei contento così buon per te! se vivi in affitto e sei contento così...sempre buon per te! ma non pretendere che chi vende un immobile ti venga incontro nell'acquisto perchè altrimenti non puoi comprare : ognuno fa con le cose di sua proprietà ciò che vuole e se ti chiede una cifra x non devi aspettarti che accetti ciò che tu offri!

0 0
Vote up!
Vote down!

Caro anonimo.....ci si rassegna a fare una vita dignitosa....se tu fossi una banca concederesti un mutuo con certe credenziali?????personalmente tu chiedi x io ti offro y.....se vuoi bene altrimenti amici come prima...fino a quando non troverai quello che ti da quello che vuoi....e se nessuno accetta quello che vuoi....... poco o tanto avrai un capitale Fermo li....contento te....buona giornata....

0 0
Vote up!
Vote down!

Agli agenti immobiliari che ammorbano il blog: non ce ne frega niente dei vostri commenti. Visto che siete in massa dei truffatori, vi auguro sinceramente di fallire al più presto. Magari è la volta buona che sarete costretti a lavorare e piantarla di imbrogliare acquirenti e venditori ed evadere il fisco.

0 0
Vote up!
Vote down!

Ma quale senza tetto...senza casa ma cash...diversamente da molti italiani lamentoni tra 5/6 anni se mi va di tornare nel bel paese la casa me la compro cash, senza mutuo perche' in Italia lavori e ti pagano poco (sopravvivi) SE SEI DIPENDENTE. All'estero (germania, olanda america, eau, etc...) se lavori da laureato sei pagato molto bene e riesci a metterti via parechci soldi (12/15.000 euro annui), e tutto cio' che c'e' in piu' si spende e si fa girar l'economia.
Ci credo che vi arrabbiate tutti quando si tratta di calare le braghe perche' tutti pensate al vostro piccolo orticello 9proprietari di casa o mutuati)...pero' scusate quando uno investe in azioni e perde ha fatto un pessimo investimento...quando uno investe in case e si deprezzano? cosa sarebbe? sono gli altri cattivoni? la realta' e' questa: l'Italia per cambiare e invertire il trend non puo' campare di case e prima lo capirete e meglio Sara' per tutti.

0 0
Vote up!
Vote down!

....dai certa gente vive in un altro mondo....non ti arrabbiare....quando i prezzi si abbasseranno veramente intanto avrò messo qualche soldino da parte e invece di chiedere un mutuo da strozzino.....chiederò un mutuo alla mia portata...o magari con i prezzi che arriveranno paghero cash.....di certo non comprerò una catapecchia perchè la svenderanno al 3x2......in bocca al lupo.....

0 0
Vote up!
Vote down!

Sperate ragazzi, sperate.
Fatevi tutti i vostri bei film nella testa.
Case in regalo, lavori all'estero strapagati (aspettano proprio i laureati italiani, i peggio preparati del mondo, ma per piacere).
Sperate ragazzi, sperate.
Chi vive sperando si Sa Come muore.
Cominciate a comprare dei bei rotoloni regina.

0 0
Vote up!
Vote down!

Ma quali "rotoloni regina" i senzatetto usano la carta del giornale ritagliata....

0 0
Vote up!
Vote down!

Si vede che non hai niente da fare per fare lo studioso......fammi sapere dove butti il giornale che vengo a prenderlo........tutto sommato non capisco l'accanimento per i senzatetto......caro studioso......ogni tanto studia l'umiltà.......buona giornata....

0 0
Vote up!
Vote down!

Il giornale lo butto tra l'immondizia: basta frugare un pò e lo trovi
Puoi svuotare i cestini dei rifiuti negli uffici, bar, gelaterie......e vedrai che scorta che fai!

0 0
Vote up!
Vote down!

...ok grande umile studioso.....anche stasera mi toccherà fare gli straordinari...... ascolterò il tuo consiglio, andrò subito al bar sotto casa....buona giornata a tutti........

0 0
Vote up!
Vote down!

....anonimo caro.....noi non speriamo.....noi non ci facciamo film in testa.....noi non diciamo che ci sono case in regalo...è un tuo diritto chiedere il prezzo che vuoi del tuo immobile.......noi (io) non credo ai lavori strapagati all'estero e manco la laurea ho......io morirò....non sperando....se non riuscirò piu a pagarti l'affitto......mi sfratterai.......piu o meno 3.4.5. Anni......e forse riuscirai con il giudice a tirarmi fuori....ma forse....intanto.....non ti arrabbiare.......rispetta le persone che non hanno avuto la tua fortuna......la mia famiglia con i rotoloni che dici...fa tante altre cose...........seriamente.....stai tranquillo......fino ad oggi i ribassi che hanno detto non si sono visti.....si vedranno tra un po....... buona giornata.

0 0
Vote up!
Vote down!

Aridaie con sta storia di vendere.
Ma voi allora c'è l'avesse nel DNA!
Ma chi ha detto che devo vendere qualcosa.
Chi ha detto che ho appartamenti da affittare!
Lo vedi che vi fate i film che non esistono!
Io ho solo una casa, quella in cui abito, e che ho pagato con il mio lavoro.
Fatela finita con sta storia della fortuna. Quello che ho me lo sono guadagnato. La fortuna ognuno se la crea, se è capace. Altrimenti aspetta che il destino lo investa e poi dice che gli altri sono tutti più fortunati di lui.
Nel tuo vocabolario ci sono le parole intraprendenza, fiuto, rischio, spirito imprenditoriale, coraggio, capacità?
E ci sono le parole accontentarsi, sicurezza, poco ma certo, lavoro sicuro, etc.
O ci sono solo le parole fortunato e sfortunato?
È un po' riduttivo e anche un po' comodo ridurre tutto a fortunati e sfortunati.
Io non mi sono mai sentito particolarmente fortunato, forse perché non lo sono affatto. Ma non penso che chi sta meglio di me sia solo più fortunato di me. Magari è stato più bravo di me.
Puoi dire che sei sfortunato se ti viene un brutto male, non se stai economicamente peggio del tuo vicino di casa.

0 0
Vote up!
Vote down!

Anonimo caro.....quando ci sarà un corso di" intraprendenza, fiuto, rischio, spirito imprenditoriale, coraggio, capacità" andrò a iscrivermi....buona giornata.....

0 0
Vote up!
Vote down!

Sperate ragazzi, sperate. Fatevi tutti i vostri bei film nella testa. Case in regalo, lavori all'estero strapagati (aspettano proprio i laureati italiani, i peggio preparati del mondo, ma per piacere). Sperate ragazzi, sperate. Chi vive sperando si Sa Come muore. Cominciate a comprare dei bei rotoloni regina. E purtroppo hai scritto una imbecillità più grossa di te. http://www.ilmattino.it/economia/crisi_fuga_talenti_emigrazione_italiani_giovani_germania/notizie/263424.shtml Tanto per cominciare nel 2012 è stato registrato un +30% rispetto all'anno precedente, figuriamoci i dati del 2013! secondo poi conosco sia gente che è andata a lavorare in germania, sia ho saputo da tedeschi lo scorso anno che in germania hanno un fabbisogno di 40.000 ingegneri e, al contrario delle poche e sbagliate idee che hai espresso, quelli italiani sono molto ben visti, considerata la preparazione ad ampio spettro. Caro mio, capisco che rimanere a vivere come un criceto dentro una casa sia per mancanza di soldi, sia per motivi culturali, non sia proprio il massimo della vita, ma almeno prima di spararle così grosse, preoccupati almeno di informarti, eviterai di fare delle figure così meschine e, soprattutto impara una cosa che, a questo punto dovresti già aver capito: chi ha avuto un po' più di cervello ha investito sulla cultura e sulla preparazione, non su un mutuo che lo vincolasse a quattro mattoni per tutta la vita

0 0
Vote up!
Vote down!

Poverino!
Mi fai quasi simpatia.
Se potessi vivere da criceto come me ....

0 0
Vote up!
Vote down!

Poverino! Mi fai quasi simpatia. Se potessi vivere da criceto come me .... ma dai, solo per quello che scrivi ti assicuro che non c'è proprio niente da invidiare, fatto salvo anche il fatto che me la passo anche abbastanza bene

0 0
Vote up!
Vote down!

Solita guerra dei poveri. Il problema è che la popolazione è divisa in due categorie lontanissime.
Quelli che hanno soldi in banca, soldi in svizzera e immobili a reddito.
Quelli che non hanno un centesimo da parte e nemmeno un buco di casa.

0 0
Vote up!
Vote down!

E tanti soldi in svizzera, le fabbriche che chiudono, trombati da una riforma del lavoro
Che crea ulteriore precarieta'-salari bassi-
Tanta ricchezza in mano a pochi... l'indifferenza non basta piu'!

0 0
Vote up!
Vote down!

Avete avuto tremonti che per anni ha detto che il debito pubblico era garantito 7-8 volte dal patrimonio (mobile/immobile) degli italiani. Allora secondo voi cosa voleva dire? da popolo di furbacchioni siete degradati ad idioti?? la parte immobile è quella più grassa, ovvero dove c'è più da tagliare. Vendete ora a sconto, altrimenti se ne riparla tra 20/30 per avere un guadagno rispetto ai prezzi 2001-2007.

0 0
Vote up!
Vote down!