Notizie su mercato immobiliare ed economia

Casa.it triplica l'offerta iniziale e compra all'asta attico.it per 3,1milioni di euro

una foto dal sito di bp editori
Autore: Redazione

Dopo l'annullamento della prima asta per un vizio di forma, casa.it ha triplicato la sua offerta iniziale e si è aggiudicata per 3,1 milioni di euro il ramo degli attivi di b&p editore che comprende tra gli altri, i portali attico.it, prendicasa.it, vetrinamotori.it e il software di gestione immobiliare "officecasa". L'impresa era stata dichiarata in stato di fallimento lo scorso mese di giugno

Nel corso della prima aggiudicazione svoltasi presso il tribunale di monza il 2 ottobre, casa.it aveva acquisito la titolarietà dei marchi, domini e siti web appartenenti a b&p editore presentando un'offerta di un milione di euro. In quell'occasione erano state presentate anche le offerte di idealista.it (editore di questo portale) e immobiliare.it. La procedura di aggiudicazione era avvenuta tramite l'apertura delle offerte in busta chiusa delle imprese interessate

La prima asta è stata annullata per un vizio di forma in seguito ad un ricorso presentato da immobiliare.it al tribunale di monza. Nel corso della seconda asta, tenutasi in data 24 ottobre, l'offerta del portale di annunci immobiliari casa.it si è più che triplicata arrivando a 3,1milioni di euro. Secondo la valutazione presentata al tribunale lombardo dai curatori fallimentari, il capitale economico di b&p editori si collocava, tra i 437.442 euro ed i 735.007 euro