Notizie su mercato immobiliare ed economia

La situazione dei prezzi delle case dell’eurozona nel primo trimestre del 2014

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Crescita meno negativa nel mercato immobiliare dell’area euro. Secondo l’indicatore dei prezzi degli immobili residenziali elaborato dalla banca centrale europea, nel primo trimestre dell'anno i prezzi delle case sono diminuiti dello 0,5% sul periodo corrispondente, registrando una flessione inferiore rispetto al trimestre precedente (-1,6%)

In base a quanto reso noto dal bollettino mensile della bce, per l’area euro nel suo complesso, i dati più recenti indicano un calo medio annuo dell’1% dall'inizio della recessione nei primi mesi del 2008. Contemporaneamente, la componente degli affitti dello iapc – sempre nell’area euro – è aumentata nello stesso periodo piuttosto stabilmente, in media dell’1,4% annuo, attenuando di conseguenza la recente disinflazione nella componente dei servizi dello iapc

La bce ha evidenziato il fatto che i prezzi delle abitazioni nell’eurozona hanno registrato una persistente accelerazione fino al 2007-2008 e in seguito un protratto periodo di correzioni; mentre i canoni di locazione sono aumentati stabilmente a tassi annui compresi tra l’1,5 e il 2%

Articolo visto su
Agenzia