Notizie su mercato immobiliare ed economia

I prezzi delle case in Italia nel III trim 2018: la mappa delle province

Autori: Redazione, iván Martínez

Come confermato dall'ultimo report di idealista, il prezzo delle case nel III trimestre del 2018 ha registrato una nuova battuta d'arresto, scendendo dell'1,4% nei tre mesi e del 2,5% su base annua. La mappa mostra i valori delle abitazioni al m2 nelle varie province italiane e la variazione trimestrale e annuale.

Il trend discendente dei prezzi delle case si conferma in oltre il 60% dei mercati provinciali monitorati nel corso del terzo trimestre dell’anno. Alcune macrozone mostrano ancora una una certa instabilità con le variazioni più marcate a Gorizia (-8,9%) e Agrigento (-8,5%), seguite da Brindisi (-7,1%). Percentuali di ribassi sopra la media del periodo caratterizzano ben 36 mercati da Vercelli (-6,5%) a Latina (-1,5%). All’opposto i rimbalzi maggiori si rilevano nel materano, con un incremento delle richieste da parte dei proprietari del 7,6% (il territorio è entrato nel circuito delle Città Europee della Cultura), davanti a Rimini (3,8%) e Sondrio (3,7%).

Sul fronte dei prezzi di vendita Savona (3.386 euro/m²) è la più cara, davanti a Bolzano (3.165 euro/m²) e Firenze (2.651 euro/m²), che scalza dal podio Imperia. Nessun ribaltone nella parte bassa, dove Agrigento (776 euro/m²) e Caltanissetta (739 euro/m²) precedono Biella, fanalino di coda con 638 euro.