Notizie su mercato immobiliare ed economia

Una vecchia casa londinese trasformata in una residenza per studenti di musica

Richard Chivers|Selencky Parsons
Richard Chivers|Selencky Parsons
Autore: Vicent Selva (collaboratore di idealista news)

Un progetto ideato dallo studio di architettura Selencky Parsons ha permesso a sette studenti laureati in musica di condividere una magnifica casa con aree studio e una sala prove insonorizzata. Si tratta di un'iniziativa lanciata da Amar-Franses Foster-Jenkins Trust. Un ente filantropico che, tra le altre azioni, offre borse di studio e borse di studio a studenti laureati in arti e scienze.

Il progetto Bravura House and Rehearsal Room ha comportato la ristrutturazione e l'ampliamento di una casa dei primi del '900 situata nel nord di Londra. Progettata per adattarsi alle caratteristiche della vita di questi studenti, la casa combina ampie camere da letto con bagni con una varietà di spazi comuni. Così, i residenti possono vivere e lavorare insieme, ma anche trovare la giusta privacy quando ne hanno bisogno. "Fin dall'inizio, l'obiettivo era quello di creare una casa per studenti laureati che andasse oltre le condizioni spesso sterili e anguste dei tipici alloggi per studenti. Era fondamentale portare un senso di comunità e, allo stesso tempo, rispettare le esigenze di spazio di ognuno", sottolineano sul loro sito web.

Il nuovo design crea una serie di spazi comuni al piano terra, tra cui un soggiorno, una cucina e una sala da pranzo incassata che può essere utilizzata anche come spazio per riunioni. Sul piano superiore c'è una stanza studio, che si apre sul soggiorno grazie ad un'ampia finestra interna. Una delle camere da letto si trova al piano terra, per consentire l'accesso ai disabili. Quattro si trovano al primo piano, altre due sono nell'area soppalcata.

Una delle idee di base era creare armonia tra il nuovo design e il contesto. Gli architetti hanno quindi scelto i materiali per rispettare lo stile Arts and Crafts dell'edificio, così come il carattere dell'area protetta circostante. Sia all'interno che all'esterno risaltano le pareti realizzate artigianalmente in mattoni grigi, con altri dettagli tra cui finestre di alluminio anodizzato in bronzo e pannellature in multistrato di betulla.

Fuori, nel giardino sul retro, la sala prove è nascosta. Si tratta di uno spazio unico e acusticamente ottimizzato in cui gli studenti laureati possono affinare le proprie abilità. La forma è un volume rettangolare in cui gli angoli opposti vengono tirati verso il basso per creare una piega diagonale sul soffitto. Questa semplice manipolazione geometrica crea una stanza interna asimmetrica in cui le superfici parallele vengono ridotte per generare un'acustica ideale per le prove e la registrazione. I telai in legno lamellare sonoro internamente agiscono per migliorare l'acustica e stabiliscono una serie di campate che sono espresse esternamente attraverso pannelli di bronzo e alette che avvolgono le pareti e il soffitto.