Notizie su mercato immobiliare ed economia

Vacanze estive 2020, il progetto Sardegna Isola Sicura

Massimiliano Cossu, Ceo di Portale Sardegna, spiega come il turismo sardo cerchi la ripresa

Autore: floriana liuni

Portale Sardegna, società quotata su AIM Italia specializzata nel segmento incoming turistico per la Sardegna, ha avviato il progetto “Sardegna Isola Sicura”. Si tratta di un tavolo di lavoro che prevede la collaborazione e il contributo delle realtà imprenditoriali di spicco dell’intera filiera del turismo sardo per l’individuazione dei fattori critici che permettano all’intero panorama turistico di presentarsi pronto, coordinato e coeso per la gestione ottimale degli arrivi in Sardegna, riducendo al minimo le fonti di preoccupazione dei viaggiatori.

Il progetto è finalizzato all’implementazione di una strategia imprenditoriale coordinata affinché, dopo la crisi, si adottino nuovi standard di servizio che consentano ai nostri ospiti di vivere serenamente una vacanza in Sardegna, mediante l’attivazione, già da subito, di una serie di best practice che anticipino, armonizzino e consolidino le eventuali e per giunta auspicate direttive nazionali.

Massimiliano Cossu, Amministratore Delegato di Portale Sardegna: “In un momento in cui è necessaria la massima coesione e il massimo spirito collaborativo, ci facciamo promotori dello sviluppo di un protocollo, condiviso per tutta la filiera turistica, che garantisca la massima tutela dei viaggiatori che scelgono la nostra regione come meta delle loro vacanze estive. Queste misure sono rivolte inoltre a scongiurare un turismo disordinato e privo di specifiche linee guida che possa mettere a rischio tanto i turisti, quanto la popolazione locale. Sottoscrivendo il protocollo e implementando le misure in esso previste, gli operatori che otterranno il marchio “Sardegna Isola Sicura” potranno offrire ai viaggiatori un servizio pensato e strutturato appositamente per affrontare al meglio le loro vacanze nell’Isola”.