Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le chiese più strane del mondo sono in India

Stefanie Zoche and Sabine Haubitz
Stefanie Zoche and Sabine Haubitz
Autore: Redazione

Nella sua serie, intitolata Epifania postcoloniale, lo studio d'arte "Haubitz + Zoche" ha fotografato le pittoresche chiese che si trovano nella regione di Kerala, nel sud dell’India.

Molte di queste strutture religiose furono costruite dopo l'indipendenza del paese nel 1947 e furono in gran parte influenzate dall'architetto svizzero-francese Le Corbusier. Conosciuti per i loro colori vivaci e la decorazione sorprendente, questi luoghi di culto spesso presentano sculture di bibbie, immagini di stelle luminose e statue di candele giganti.

"Lo stile architettonico è una testimonianza del desiderio di una nazione, che è stata colonizzata per lungo tempo dall'impero britannico, di scrollarsi di dosso il giogo e creare il proprio linguaggio architettonico unico", hanno detto Sabine Haubitz y Stefanie Zoche, che hanno viaggiato per otto settimane nel sud dell’india per realizzare la serie.