Notizie su mercato immobiliare ed economia

Muore il fondatore dell'impero di Playboy in questa villa venduta un anno fa

The Wall Street Journal
The Wall Street Journal
Autore: Redazione
icon shape 10236 Charing Cross Road, Los Angeles
icon euro 95,0 milioni di €
icon pound-key Celebrità
Vedi altre case di celebrità

Il leggendario fondatore dell'impero di Playboy, Hugh Hefner, è scomparso oggi all'età 91 anni nella sua famosa villa di Los Angeles, che vendette un anno fa per 100 milioni di dollari (circa 95 milioni di euro), ma dove è rimasto a vivere fino alla sua morte. La casa costruita nel 1927 è famosa per le stravaganti feste che organizzava Hefner.

A comprare la casa è stato uno dei vicini, Daren Metropoulos, proprietario di un'azienda di capitali di rischio. Situata a Los Angeles, dispone di 29 stanze, una piscina climatizzata, pista da tennis, una grotta, oltre a un permesso per montare uno zoo. In totale, la villa dispone di 1858 m2 di superficie.

Acquisita dalla compagnia Playboy nel 1971 per circa 880mila euro, è stata la dimora del fondatore della famosa rivista durante tutti questi anni. La sua vendita è avvenuta con una particolare condizione: che Hefner potesse mantenere l'usufrutto della casa fino alla sua morte. Adesso, l'idea dell'attuale proprietario sarà quella di unirla con la sua che è adiacente.