Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come preparare al meglio una casa da affittare (fotogallery)

Autore: associazione italiana home stager (collaboratore di idealista news)

L’Home Staging, ossia l’arte di allestire una casa da mettere sul mercato, non è prerogativa delle abitazioni in vendita. Questa tecnica può essere utilizzata efficacemente anche per gli immobili da affittare. A spiegarci in che modo - e con quali risultati - sono le nostre collaboratrici dell’associazione italiana Home Stager.

Abbiamo spesso sottolineato che lo staging nel campo degli affitti può fare miracoli, anche perché l’affittuario apprezza ancora di più un ambiente già preparato, visto che non vorrà investire su un immobile che non è suo. Il fatto che ci siano ancora poche case preparate adeguatamente all’affitto suscita delle storie di successo incredibili. Siamo lieti di condividerne una con i lettori, un articolo rivolto in particolar modo a chi deve affittare un immobile. A raccontare la sua esperienza di home staging è la nostra associata Chiara Claudi di Firenze.

La parola a Chiara Claudi: “Una mia cliente, alla quale avevo progettato la cucina 8 anni fa (seguendola come arredatrice d'interni), ha deciso di cambiare casa e di affittare quella che lasciava. Ma, tenendo moltissimo all'abitazione, era molto preoccupata dal fatto di trovare degli inquilini adatti. La ristrutturazione era stata accurata, in quella casa erano cresciuti i suoi due figli, ma aveva bisogno di essere 'sistemata' perché dopo il trasloco aveva un aspetto trascurato.

Ho proposto di seguirla con un intervento home staging. Dopo aver realizzato l'intervento e il reportage fotografico l'ho convinta ad alzare il prezzo del canone di locazione mensile di 100 euro e chiedere TRE mensilità di caparra cauzionale iniziale.

L'ho accompagnata all'agenzia immobiliare con la quale collaboro e l'immobile è stato pubblicizzato nei vari portali immobiliari. Nei primi tre giorni l'agenzia è stata presa d’assalto con telefonate e mail che richiedevano appuntamenti per vedere l’appartamento e il 4° giorno sono state raccolte 7 proposte scritte da parte di coppie e di 1 singolo interessati all'immobile. Tutti hanno accettato il canone richiesto dalla proprietaria e addirittura c'è chi ha rilanciato di 50 euro per avere la meglio.

Nella cucina è bastato davvero poco per dare un aspetto diverso all’ambiente

L'agenzia ha selezionato persone con un reddito dimostrabile, referenziate, e la cliente ha potuto scegliere la coppia più giusta per abitare la sua amata casa. La sua soddisfazione è stata massima: per i futuri inquilini, per aver affittato subito e a un prezzo superiore rispetto a quello immaginato prima dello staging.

L'annuncio sul web dell'agenzia immobiliare ha ricevuto un numero di visualizzazioni molto maggiore rispetto alla media, quindi ha dato grande visibilità anche al nome dell'agenzia.

Sono i dettagli dell’allestimento che creano l’atmosfera. Riportarli nelle foto dell’annuncio è importante, perché è lì che il potenziale affittuario fa la sua prima selezione.

Durante le visite gli apprezzamenti sono stati incredibili. Le persone sono rimaste davvero sbalordite. Hanno detto che le foto sul web erano bellissime, ma che dal vero l'appartamento era ancora più bello… Un successone e…tanta soddisfazione!!”

Chi volesse saperne di più - dell’home staging, dei costi, delle modalità e delle potenzialità di un intervento - è invitato a visitare i nostri siti www.stagedhomes.it, www.archistagedhomes.it e di contattarci senza impegno ad info@stagedhomes.it.