Notizie su mercato immobiliare ed economia

Arredare il bagno con il mosaico, idee per una scelta "in bianco"

Houzz
Houzz
Autore: Redazione

Quando ci si trova a dover arredare un bagno, il mosaico continua a essere uno dei rivestimenti preferiti tanto per le soluzioni più classiche quanto per quelle più moderne. È pratico, versatile e si può adattare a tutti i gusti. Gli esperti di Houzz offrono una carrellata di suggerimenti per un bagno in mosaico bianco.

Spesso è utile giocare con il contrasto luminoso. Come in questo caso, in cui il bianco del mosaico proietta una luce che si esalta dal contrasto col nero del marmo sul pavimento e sulle pareti. Eleganza classica per una soluzione decisamente contemporanea.

In questo esempio si fondono leggerezza e informalità, in un bagno dai toni chiari, giocando con l’abbinamento di tessere esagonali piccole e grandi. Un guizzo di colore è affidato al mobile e agli accessori.

Ma spesso il contrasto può essere dato anche da rubinetterie o accessori. Le tessere tonde creano una tela bianca, così da spicca il colore fluo degli altri componenti per un mix vincente di originalità e semplicità.

Il tono su tono, elegante e raffinato, esalta i motivi floreali oversize per un effetto che ricorda quasi un gioco d’ombre per delicate suggestioni.

E in spazi più stretti la chiave potrebbe essere puntare su un formato esagonale con dimensioni più grandi dello standard, facendo seguire al mosaico le forme morbide della vasca donando armonia all’ambiente.

Anche se il bianco conferisce al mosaico un look contemporaneo, la sua origine lontana nel tempo lo rende un compagno perfetto per mobili e accessori che guardano al passato, ideale per chi possiede pezzi vintage o retrò.

Ma non esistono solo mosaici a tessere esagonali o tonde. In questo esempio, infatti, ritroviamo la classica tessera irregolare della tradizione romana e bizantina, ideale per disegnare motivi e soggetti secondo i propri gusti.