Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come rinnovare casa spendendo poco

Pixabay
Pixabay
Autore: Lucía Martín (collaboratore di idealista news)

Settembre è un po’ come gennaio: si ritorna rigenerati dalle vacanze, con l'intenzione di cambiare il mondo, il lavoro e, qualche volta, anche il partner. Ma può darsi che nessuno di questi propositi faccia al caso tuo e magari quello che ti risulti più pratico sia rinnovare l’arredamento di casa. Ma, ovviamente, sei appena tornato dalle vacanze e tutto quello che avevi lo hai speso per quei meravigliosi giorni ai Caraibi. Come si fa allora?

Non fatevi prendere dal panico, perché vi diamo alcuni consigli utili per poter rinnovare e rinfrescare la vostra casa spendo poco (o anche niente se siete delle persone scaltre). Vi assicuriamo che i vostri ospiti se ne accorgeranno e, ciononostante, il vostro portafoglio non ne risentirà. Che volete di più?

1. L’arte del riciclo

Non so se lo sapevi già, in casa non si butta via niente. Ad esempio, se hai pensato di sbarazzarti delle tue porte, tieni presente che possono diventare testiere per il letto.

Atrezo Arquitectos
Atrezo Arquitectos

Ma non è l’unica opportunità di “riciclo”, ce ne sono molte altre: dai barattoli che possono essere reinventati come lampade da soffitto fino ai cestelli per la lavatrice che trovano una nuova funzione in un’altra zona della casa.

Sì, devi essere un po’ ingegnoso per staccarlo, ma una volta che ci sei riuscito può diventare (e possiamo assicurarti che fa davvero una bella luce), o anche un vaso per le tue piante. I ganci, invece, possono servire come portariviste. Basta navigare un po’ su internet per trovare ispirazione e trasformare la spazzatura di cui volevi liberarti in una soluzione d’arredo.

2. Dai un’occhiata per strada

Molte persone sono felici quando si sbarazzano dei pallet gioia e questo è un peccato perché, se la tua casa ha dimensioni adeguate, possono essere un'ottima soluzione decorativa. E anche economica. Come testiera del letto o come tavolino in salotto, ad esempio.

I blocchi di cemento impilati, invece, possono servire (ovviamente, con qualcosa di morbido sopra) come panca o anche come comodini (basta posizionarli verticalmente e non hanno bisogno di manutenzione). E se sei un tuttofare, con vecchi tubi puoi costruire le strutture del letto. Tutto questo renderà la tua camera da letto decisamente originale.

Pixabay
Pixabay

3. Dai una rinfrescati agli scaffali

Se vuoi distinguerti dallo stile commerciale, aguzza l’ingegno. In cucina, nella sala da pranzo, all'ingresso di casa, prova a usare vecchi secchi come scaffali. O barattoli di vetro. Un'idea per il corridoio è quella di dare nuova vita a quella vecchia scala di legno che accumula polvere nella casa dei tuoi genitori al paese. Vedrai che bel risultato otterrai.

Kenay Home
Kenay Home

4. Ritinteggia 

Se sei bravo, puoi farlo da solo. Ci sono mille combinazioni che daranno un'altra aria alla tua casa e ti sembrerà di stare dentro un’altra. Ad esempio, se hai dei bambini a casa, a loro piacerà tantissimo uno muro dove poter disegnare adoreranno: per creare quest’effetto passa passare una vernice con effetto lavagna.

Pixabay
Pixabay
5. Prendi ispirazione in vacanza

Approfitta delle vacanze, a maggior ragione se in ambienti rurali, per trovare elementi per la tua casa. Ad esempio, i frutti d'eucalipto (sono bacche a forma di capsula conica) sono un ottimo deodorante ecologico per ambienti. Le pietre che si trovano sulle rive dei fiumi sono delle preziose ferma tovaglie. Approfitta delle tue escursioni estive per trovare elementi d’arredo in grado di rinnovare la casa.

Pixabay
Pixabay