Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come progettare da zero una villa da sogno

Progettare una villa da zero
Villa con piscina / GoPillar
Autore: GoPillar (collaboratore di idealista news)

Quando si è in procinto di costruire la propria casa a partire da un terreno edificabile sgombro, si ha la grande opportunità di progettare da zero l’abitazione dei nostri sogni in cui passeremo la maggior parte del tempo con la nostra famiglia. Anche quando si comincia progettare da zero una villa ci sono molti ambiti da valutare e decisioni fondamentali da prendere, a partire dallo stile che vogliamo ottenere sia per l’interno che per l’esterno, passando dalla decisione della volumetria ideale e della divisione interna degli spazi, per finire con la definizione del comfort abitativo e dei sistemi di efficientamento energetico da adottare.

Proprio perché tale compito potrebbe essere arduo, soprattutto per quanto riguarda la parte iniziale di progettazione e di valutazione delle alternative, è bene affidarsi a dei professionisti del settore, come ha fatto questa famiglia campana lanciando un Contest sul primo portale online per la progettazione architettonica GoPillar per ottenere decine di diversi progetti da architetti e professionisti di tutto il mondo tra cui scegliere quello migliore e più rispondente alle proprie esigenze da valutare.

Progettare una villa da zero
Spazi verdi / GoPillar

Il progetto valutato come migliore dai clienti è stato quello dell’architetto Stefano Pasquali che ha sviluppato la casa su 2 piani più uno interrato creando una struttura snella e lasciando molto spazio al giardino esterno e all’ampia zona piscina. All’interno la parte più valorizzata è sicuramente la zona giorno che confina e si integra con la zona piscina grazie ad una serie di vetrate scorrevoli a tutta altezza e ad una veranda coperta per i pranzi estivi che si stacca dalla casa per annettersi quasi al giardino. Allo stesso modo in cui la zona giorno principale ruota attorno all’esterno, la tavernetta al piano seminterrato ruota intorno alla zona camino, fornendo un confortevole spazio in cui passare le serate invernali.

Progettare una villa da zero
Cucina con isola / GoPillar

Lo stile ricercato dall’architetto Pasquali è elegante e raffinato ma allo stesso tempo rilassante grazie all’utilizzo di colori caldi e materiali naturali. L’ambiente cucina, molto moderno e lineare si separa dalla zona giorno tramite una serie di pareti scorrevoli in intonaco bianco che la nascondono completamente all’occhio del visitatore quando serve. I prospetti esterni richiamano le immagini di reference caricati dal cliente, il tetto creato a falda per permettere l’inserimento di pannelli solari si appoggia su una struttura pulita ma molto elegante di pietra, legno e intonaco.

Progettare una villa da zero
Posto auto al coperto / GoPillar

Al secondo posto di questa competizione troviamo il lavoro di Luigi Bertazzoni, il cui concept progettuale nasce dal concetto orientale di Origami. L’architetto, infatti, realizza una struttura della casa quasi “ripiegata su sé stessa” per due lati e aperta sugli altri due, in questo modo creando un ampio giardino con zona piscina a “l” che ruota attorno allo spazio living della casa. Per riprendere e completare il concetto di architettura orientale, anche la disposizione interna degli spazi rispecchia i dettami dell’arte cinese del “Feng Shui” che consente di ottenere il massimo beneficio energetico degli spazi abitativi grazie alla coordinazione con il percorso del sole, in quest’ottica troviamo il soggiorno addossato all’angolo sud-est e la cucina a sud, entrambi spazi che hanno bisogno della massima esposizione di luce e di calore.

Progettare una villa da zero
Stile minimalista / GoPillar

La struttura della casa in cemento armato con setti di rinforzo coperti da travi di legno è spezzata dalla creazione di balconcini in pietra o in vetro che sono a servizio di ciascuna delle tre camere da letto che troviamo al piano superiore. Qui le grandi vetrate permettono di fruire al massimo della vista esterna sulla piscina e sul giardino, e sono integrate da un sistema di frangisole a barre lignee verticali per schermare gli abitanti dall’eccessivo caldo estivo. Il tetto inclinato è orientato verso il sole in modo ottimale in modo da poter essere rivestito di pannelli fotovoltaici e solari termici che consentano la produzione sia di energia elettrica, sia di acqua calda sanitaria.

Progettare una villa da zero
Colori chiari / GoPillar
Altro progetto degno di nota è stato presentato dal designer americano Carlos Vasquez che concepisce una struttura esterna molto moderna e leggera con diversi volumi geometrici che si incastrano perfettamente tra loro per andarsi ad integrare tutti insieme con l’ambiente esterno. La casa si presenta formata da tre diversi volumi squadrati posti uno sopra l’altro, l’ultimo leggermente più grande degli altri a formare delle coperture per gli ambienti esterni (patio, veranda, posto auto) che sono prolungamenti naturali della casa stessa. I materiali usati sono pannelli di legno chiaro e pietra intonacata, intervallati da finestroni a tutt’altezza dall’aria minimal, in modo da rispettare i dettami dell’architettura organica del Novecento.

Progettare una villa da zero
Patio esterno / GoPillar
Sia il piano interrato che il primo piano sono progettati come due grandi open space in cui le diverse funzioni degli ambienti si mescolano e si integrano tra di loro e sono lasciati moltissimi spazi vuoti in ottica minimal per consentire alla luce naturale e all’aria di circolare al meglio, dando quasi l’impressione agli abitanti di trovarsi all’esterno. Particolare attenzione è prestata agli spazi conviviali esterni, come la zona “bordo piscina” che è completamente attrezzata per i barbecue e i pranzi attraverso la predisposizione di una piccola cucina da esterni e di una zona pranzo illuminata da lampioni e faretti, oppure come la zona patio creata a ridosso del muro di confine della casa che diventa una zona intima in cui chiacchierare con gli ospiti nelle sere d’estate davanti alle fiamme del caminetto (l’americano fire pit) da esterni.