Notizie su mercato immobiliare ed economia

Arredi per smart working? Ecco i mobili di Ikea per lavorare da casa

Come sfruttare ogni angolo del proprio appartamento

Ikea
Ikea
Autore: Redazione

In questi giorni, data l’emergenza per il coronavirus, in alcune zone d’Italia è diventata praticamente un’esigenza, ma più in generale lavorare da casa può essere davvero comodo. E, con le soluzioni giuste, ogni angolo di un appartamento può trasformarsi in una postazione pratica e funzionale. Ikea ha pensato dei mobili perfetti per gli arredi da smart working.

Integrare un “ufficio” con il resto dell'arredamento non è tanto complicato come potrebbe sembrare. Si può ottenere un ottimo risultato senza rinunciare nemmeno all’ergonomia di una sedia con tutte le caratteristiche necessarie e magari dello stesso colore della tonalità della parete. E nemmeno cassettiere e tavolini stonano con il resto dell’appartamento.

Lavorare da casa
Angolo smart working in salotto / Ikea

Ma il salotto non è l’unico ambiente adibito a fare le veci dell’ufficio. Basta inserire in sala da pranzo dei mobili portatili, come un tavolo da pranzo che diventa un piano per conciliare lavoro e hobby. Così facendo si crea uno spazio ampio e multifunzionale che può cambiare a seconda dell’ora della giornata.

Sala da pranzo
Tavolo polifunzionale / Ikea

E Ikea pensa anche ai più piccoli. Oltre all’angolo smart working, si può preparare in casa anche lo spazio perfetto per gli studenti (specialmente se in età da elementari). Sedie, scrivanie e scaffali “su misura” adattabili per ogni cameretta.

Cameretta
Angolo studio per i più piccoli / Ikea