Notizie su mercato immobiliare ed economia

5 cose da sapere prima di ristrutturare casa

Habitissimo
Habitissimo
Autore: Habitissimo (collaboratore di idealista news)

Ristrutturare casa è una decisione importante che non si prende molte volte nella vita. Ci possono essere imprevisti, come ritardi o cambio di decisioni. Migliorare casa ha le sue difficoltà, e a volte può essere stressante. Ma con l'atteggiamento giusto e l'aiuto di professionisti validi può essere molto più facile. Ecco dagli esperti di habitissimo 5 cose da sapere prima di ristrutturare casa.

Di cosa si ha bisogno?

La prima parte di qualsiasi ristrutturazione è la importante. Bisogna decidere con coscienza cosa serve realmente. Se si ha sempre sognato di avere una cabina armadio o un armadio a muro nel corridoio, è il momento di progettarlo. Prendere ispirazione dalle foto su internet o sui social è la chiave. È fondamentale inoltre essere molto chiari con i professionisti,, in modo che capiscano esattamente cosa si cerca. Impegnarsi nello spiegarsi bene affinché non ci siano malintesi è d’obbligo! Anche seguire i lavori da vicino è fondamentale oltre a parlare con il capocantiere almeno una volta alla settimana (lui ne capisce più di noi e può risolvere qualsiasi imprevisto prima che si entri in panico).

L’importanza di avere un valido professionista

Non stiamo parlando di mettere la carta da parati o spostare una presa. Una ristrutturazione è qualcosa di importante, ed è fondamentale contattare un'impresa edile di fiducia. Contattare un architetto e/o un interior designer è una spesa che all'inizio può sembrare superflua, ma che nel lungo periodo fa risparmiare soldi e sorprese. Si preoccuperanno di pensare alle proprie necessità, lavoreranno gomito a gomito con professionisti di fiducia, supervisioneranno i lavori e faranno in modo che tutto venga eseguito al meglio e in tempo (le tempistiche devono sempre essere scritte nero su bianco e con indicare le penali di ritardo - non si sa mai). Inoltre si faranno carico delle licenze e dei permessi nel caso in cui dovessero servire.

Studiare bene i preventivi

Diamo per scontato che non ci si accontenta mai del primo preventivo ricevuto, ma siamo sicuro di saperlo leggere bene? Importante assicurarsi innanzitutto che tutti i punti siano dettagliati .Inoltre non è bene fidarti dei prezzi troppo bassi o del "tutto incluso". In questo campo il troppo economico può risultare molto caro quando si inizia a considerare come extra ciò che si considerava incluso. Chiedere 5/6 preventivi diversi che includano i materiali da usare e con tutti i punti ben dettagliati, in modo da poter negoziare il prezzo (per quanto riguarda i materiali fatti consigliare da un professionista). Scegliere una finitura che non ci piace solo perchè è più economica non è una buona idea.

Non trascurare nulla

Se si è deciso che vuole un bagno nuovo, meglio estendere quella decisione a tutti i bagni della casa, se si vuole ristrutturare la cucina, invece, perchè non approfittarne per cambiare porte e pavimento? Si vuole risparmiare sulla bolletta della luce? È il momento di rendere casa più efficiente! Ristrutturare è un progetto in salita. Se lo può permettere fare tutto in una volta e con coscienza eviterà di mettere pezze riparatorie in futuro. E se costa troppo? Utile informarsi sui bonus (ce ne sono per caldaie, aria condizionata, finestre) o chiedere in comune. Il risparmio non è mai troppo. Consiglio spassionato: non fare il passo più lungo della gamba!

Via al divertimento!

Anche se prendere la decisione di ristrutturare casa è stato uno sforzo immane, non esiste solo lo stress. Durante una ristrutturazione possono esserci imprevisti di ogni tipo: un pilastro portante inaspettato, una parete in mattoni dietro al cartongesso, una volta nascosta sotto al controsoffitto... ma non sempre un imprevisto porta cattive notizie. Ricordiamoci dell'importanza di contattare un professionista che trasformi un problema in una soluzione. Una volta terminati i lavori, quando sarà tutto bello e pulito, gli imprevisti saranno solo un ricordo.