Notizie su mercato immobiliare ed economia

Consigli pratici per ottimizzare lo spazio e ordinare la cameretta dei bambini

Pixabay
Pixabay
Autore: Lucía Martín (collaboratore di idealista news)

Non è facile vivere in piccoli spazi, a maggior ragione se la casa è abbastanza affollata. Ci vuole ingegno, ordine e bisogna accumulare meno cose possibili (specialmente quelle che non servono), soprattutto nelle camerette dei più piccoli.

Quindi, come è possibile guadagnare qualche centimetro in modo che il tuo appartamento raccolto dia l'immagine più ampia possibile? Ecco qualche consiglio utile per partire dalla cameretta dei tuoi figli per renderla più ordinata e, inoltre, per farla sembrare più spaziosa. Non è possibile? Sì, e ti mostreremo come fare.

  • Zona studio: scegliete un tavolo con dei cassetti, meglio ancora se accanto vengono posizionati altri ripiani contenitori sovrapponibili. Per non generare disordine (il che riesce in maniera naturale ai più piccoli), provate a fare in modo la mensola in cameretta sia dotata di scomparti già chiusi. Una splendida soluzione e la cosa più semplice è appendere al tavolo un gancio dove riporre lo zaino della scuola: in questo modo eviterai di vederlo sul letto o peggio sdraiato per terra.

  • Assicurati che tutti i mobili abbiano un doppio uso: il letto, con i cassetti sottostanti (se possibile), offre la possibilità di riporre tutto l'occorrente (lenzuola, piumoni ecc.). Ma anche un comò può avere strutture con cassetti e scatole per stoccare la biancheria, ad esempio. E magari, sull'anta dell'armadio di può posizionare uno specchio.

  • Armadio, grande: non lesinate, se avete spazio per l'armadio, e non parliamo solo di lunghezza ma soprattutto di profondità., sfruttatelo. L'ideale è sceglierne uno che arriva dal pavimento al soffitto con due ante, che ti permetteranno di avere spazio per tutto. Le porte a battente, poi, che ti permettono di vedere tutti i vestiti a colpo d'occhio. Inoltre, aggiungere scaffaletti divisiori ti aiuta a tenere tutto in ordine.

  • Colori chiari: le tonalità che danno sul bianco, beige, crema ecc. sia nei mobili (meglio senza maniglie stridenti) che sulle pareti aiutano ad aumentare l'effetto di "spaziosità". Così facendo, senza nemmeno rendertene conto, eliminerai il "peso visivo".

  • Adatta i mobili agli spazi: se ci sono colonne ed è impossibile eliminarle, approfitta dei fori per una mensola, ad esempio. Alla fine si tratta dei mobili che finiscono per adattarsi alle pareti come un guanto. Approfitta degli angoli, così eviterai gli spazi morti e guadagnerai spazio, che è tutto ciò di cui hai bisogno.