Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come arredare un soggiorno: consigli per scegliere i mobili e gli oggetti più importanti

Pixabay
Pixabay
Autore: Lucía Martín (collaboratore di idealista news)

E' l'ambiente della casa in cui trascorriamo più tempo: il soggiorno. Lì leggiamo, guardiamo la tv, stiamo con la famiglia, ceniamo e facciamo sport. Vorresti rinnovarlo, ma non sai in che modo. Ecco di seguito qualche utile consiglio su come arredare un soggiorno.

Tende o veneziane?

Le veneziane sono meno ingombranti visivamente, cosa che, se il soggiorno non è molto grande, sarà utile perché se ne guadagnà in ampiezza. Inoltre, se installate dal soffitto faranno sembrare il muro più alto. Un consiglio: che si tratti di tende o veneziane, non devono comprire solo la finestra, se c'è molto spazio di lato, è meglio che coprano l'intera parete. Per quanto riguarda i colori, il consiglio è quello di scegliere tessuti bianchi, toni neutri o terre morbide, in modo da non togliere luminosità.

Che tipo di divano ti si addice?

E' importante valutare le personali esigenze, se ad esempio in gamiglia si è in due, tre, cinque o sei. L'importante è che il divano abbia uno schienale di circa 80-90 cm e che il fondo non sia mai inferiore a 70 cm. Poi, niente cuscini, altrimenti può rivelarsi scomodo.

Se la famiglia è numerosa, la cosa migliore è un divano ad angolo. Se preferisci sdraiarti quando guardi le tue serie preferite, ti consigliamo una chaise longue. E fai attenzione alle misure. Ma quale rivestimento scegliere? I tessuti e i colori semplici alla lunga stancano meno. 

Poltrona o pouf?

Devi aggiungere un extra per sederti, beh, cosa scegli? E' vero che una poltrona è molto comoda, soprattutto se sei un lettore, ma occuperà più spazio. Il pouf completa il soggiorno e ha il vantaggio di poter essere una seduta o un tavolino. 

Un solo tavolo?

Se hai un tavolo da pranzo, ma lo usi poco, ti consigliamo di metterlo di lato, non al centro (a meno che il tuo soggiorno non sia molto spazioso). Se è un tavolo da mettere accanto al divano, bisogna rispettare i 40 cm di distanza. Se la stanza è piccola, evita i tavoli rettangolari. Quelli quadrati vanno bene se sono piccoli e quelli rotondi renderanno il transito più facile.

Un mobile grande o tanti piccoli?

Se c'è spazio, è consigliabile posizionare in salotto un mobile grande che permetta di riporre comodamente ogni cosa. Meglio se ha ante non in vetro, perché così eviterai di “riempire” maggiormente lo spazio visivo. Il consiglio è quello di non riempire la stanza con tanti piccoli mobili, il rischio infatti è di sovraccaricare l'ambiente.

Ed è ora di dipingere...

Il colore della pittura è molto importante. I toni chiari riflettono la luce, un beige caldo è un vero e proprio must. Il consiglio è quello di evitare colorazioni intense, che rischiano di stanzare velocemente.