Notizie su mercato immobiliare ed economia

Locazione, come funziona il versamento dell’imposta di registro

Cosa sapere sul versamento dell'imposta di registro per l'affitto
Cosa sapere sul versamento dell'imposta di registro per la locazione / Gtres
Autore: Redazione

Quando si parla di locazione, come funziona il versamento dell’imposta di registro? Il pagamento deve essere effettuato in unica soluzione per l’intera durata del contratto o anche annualmente? Vediamo quanto chiarito dal Fisco.

Secondo quanto sottolineato da Fisco Oggi, il pagamento dell’imposta di registro su un contratto di locazione di un immobile a uso abitativo della durata di 4+4 anni “può essere effettuato anche annualmente, oltre che in unica soluzione per l’intera durata del contratto”.

Ma come effettuare il versamento dell’imposta di registro? Scegliendo di pagare annualmente, “il versamento per l’annualità successiva va fatto entro 30 giorni dalla scadenza della precedente annualità, utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (tramite richiesta di addebito su conto corrente) o effettuando il pagamento, sempre entro lo stesso termine, con il modello F24 - Elementi identificativi”.

Come infine evidenziato, “nel calcolo dell’imposta da versare si deve tener conto anche di eventuali adeguamenti del canone di locazione (per esempio l’adeguamento Istat)”.