Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come ricevere un pacco in totale sicurezza durante il coronavirus

freepick
freepick
Autore: Lucía Martín (collaboratore di idealista news)

In questo periodo di crisi dettato dall'emergenza coronavirus molti degli acquisti vengono fatti online. Ma la ricezione di un pacchetto a domicilio può suscitare non poca apprensione per la possibilità che tracce del virus rimangano sul cartone o sulla busta. Ecco alcuni consigli utili per ricevere pacchi in totale sicurezza

Secondo Gemma del Caño, farmacista ed esperta in sicurezza alimentare, quando riceviamo un pacchetto è importante "se è possibile farsi lasciare il pacco davanti alla porta di casa. Una volta che lo abbiano lasciato, lo prendi, lo apri e ti lavi la mano come ben sai (ovvero con acqua e sapone per almeno venti secondi). Solo dopo aver lavato accuratamente le mani, togli i prodotti dalla scatola. Poi devi buttare la scatola, la busta di plastica o di cartone dove ti sono arrivati".

Successivamente, dice l'esperta, "bisogna pulire la superficie dove è stato appoggiato il pacco con della candeggina o anche con aceto. Dopo bisogna lavarsi nuovamente le mani. Non è necessario utilizzare i guanti, ma è fondamentale non toccarsi la faccia in tutto questo processo".

Nel caso in cui sia necessario firmare la ricevuta del pacco, la prima cosa da fare è "mantenere la distanza di un metro di sicurezza con il messaggero, e utilizzare sempre la propria penna. Nel caso in cui sia necessaria la firma digitale, bisogna afferrare la penna con dello scottex e poi lavarsi accuratamente le mani".

Il pagamento dovrebbe essere fatto online o con carta di credito, evitando assolutamente il denaro in contanti che può essere un mezzo di trasmissione del virus.