Notizie su mercato immobiliare ed economia

Stralcio delle mini cartelle Equitalia, come verificare la propria posizione

Autore: Redazione

Con lo stralcio delle mini cartelle Equitalia (da non confondere con saldo e stralcio) verranno cancellate tutte le posizioni debitorie fino a 1000 euro anche per i contenziosi Inps. L’operazione è automatica e il contribuente non deve fare nulla, solamente controllare sul sito dell’Agenzia delle Entrate che il debito sia stato effettivamente annullato.

Le mini cartelle Equitalia per cui è previsto lo stralcio sono tutte quelle che si riferiscono a vecchie multe, bolli auto, contributi Inps o tasse non pagate e affidate all’agente della riscossione tra il 2000 e il 2010. L’importo della somma debitoria, inoltre, non deve arrivare massimo fino a 1000 euro. In tutti questi casi l'annullamento delle mini cartelle Equitalia è automatico, scatta senza che il contribuente debba fare azione alcuna.

Senza andare fisicamente in un ufficio dell’Agenzia entrate – Riscossione (Ader), ogni contribuente che abbia una posizione debitoria fino a 1000 euro, può controllare che sia avvenuta la cancellazione delle mini cartelle Equitalia a lui riferite. Come? Basta collegarsi al sito dell’ex Equitalia e accedere all’area riservata di ogni cliente sul portale Ader.

Sono 4 le modalità con cui poter verificare l'annullamento delle mini cartelle Equitalia. Il contribuente, infatti, può verificare lo stato della sua posizione nell’area riservata del sito Ader prima di proseguire con una di queste opzioni:

  • La prima chiave di accesso che offre il sistema è lo Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
  • La seconda modalità di accesso sono le credenziali rilasciate dall’agenzia delle Entrate (codice fiscale, password e pin) per accedere al cassetto fiscale o alla dichiarazione precompilata;
  • In assenza delle prime due chiavi si può utilizzare il Pin rilasciato dall’Inps;
  • In ultima analisi, la Carta nazionale dei servizi, la cosiddetta Smartcard.

Nel caso siano già state pagate delle quote per estinguere il debito riferito alle mini cartelle Equitalia fino a 1000 euro, l’articolo 4 del decreto sulla pace fiscale prevede che le eventuali somme versate prima del 24 ottobre 2018 (data dell’entrata in vigore del decreto fiscale) vengono definitivamente acquisite.