Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quota 100 verrà superata dalla nuova riforma delle pensioni

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Come è già stato reso noto, al termine della sua naturale scadenza, nel 2021, quota 100 non verrà prorogata. Per questo l’esecutivo è già al lavoro per una riforma delle pensioni. Vediamo le ultime notizie al riguardo.

Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, in un incontro con i sindacati, ha presentato la possibilità di una riforma delle pensioni da attuare con legge delega a partire dal 2022. Il governo, sarebbe anche aperto a un rafforzamento del contratto di solidarietà nell’ottica di agevolare l’accesso alla pensione e contemporaneamente liberare posti per nuove assunzioni con meccanismi vincolanti per le aziende.

Per quanto riguarda invece le altre possibilità di accedere alla pensione anticipata, sembra pressoché scontata la proroga e il rafforzamento dell’Ape sociale. Stesso discorso anche per Opzione Donna, entrambe sono in scadenza alla fine del 2020 e dovrebbero essere ulteriormente prorogate.

Ma ci sono anche altre misure in cantiere per la riforma delle pensioni. Tra le più rilevanti va segnalato l’adeguamento delle pensioni e l’ampliamento della platea che percepisce la quattordicesima mensilità. C’è poi il tema della non autosufficienza su cui i sindacati sono tornati a insistere.