Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come ottenere un mutuo con un contratto a tempo determinato

Autore: info-home

Determinato a richiedere il mutuo: quando il mutuatario è precario

Negli ultimi anni, con la diffusione sempre più capillare di contratti di lavoro atipici, le banche hanno cominciato a inserire nella loro gamma di finanziamenti anche mutui ad hoc per tutte le persone che non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato, una grande fetta di mercato che non può più essere ignorata

I lavoratori con contratto a tempo determinato possono dunque realizzare il loro desiderio di comprare casa. Gli istituti di credito offrono soluzioni diverse a seconda delle esigenze e dei requisiti del mutuatario, ma generalmente data l’esistenza di minori garanzie e di maggiori rischi i costi sono più elevati rispetto ad un mutuo tradizionale in quanto “punitivo”

Anche i requisiti richiesti sono più restrittivi, come per esempio la soglia d’età che deve essere inferiore a 35 anni, il contratto di lavoro che deve durare da almeno tre anni, oltre che la necessaria presenza di un garante come un genitore o un parente. Uno dei grandi vantaggi del mutuo per lavoratori atipici è la possibilità di interrompere il pagamento delle rate anche fino a sei mesi nel caso in cui il lavoratore perda il lavoro, condizione che viene chiarita in fase contrattuale

Per calcolare la rata del mutuo, idealista mette a disposizione questo tool gratuito: calcolo mutuo online

Compilando questo form è invece possibile richiedere un mutuo