Notizie su mercato immobiliare ed economia

Dichiarazione dei redditi, le scadenze del modello 730/2016

Autore: Redazione

Entro il 7 luglio 2016 bisogna trasmettere all’Agenzia delle Entrate il 730/2016, ma prima di tale data ci sono altre scadenze da ricordare. Vediamo quali sono.

  • 7 luglio: entro tale data il 730/2016 deve essere trasmesso all’Agenzia delle Entrate, sia che si tratti del modello cartaceo che di quello precompilato. Tale scadenza può subire uno slittamento al 23 luglio per caf, intermediari e contribuenti. Considerando che tale termine cade di sabato, la nuova scadenza potrebbe essere il 26 luglio, ovvero il primo lunedì utile
  • 30 settembre: entro tale data è possibile presentare il modello Unico PF/2016 correttivo o integrativo se la dichiarazione dei redditi presentata in precedenza recava qualche omissione o errore.
  • tra il 2 maggio e il 30 giugno - se il modello unico viene inviato cartaceo tramite ufficio Postale. Questa possibilità è riservata però ai soli contribuenti autorizzati, ossia coloro che pur avendo i requisiti per utilizzare il modello 730 e non avendo un datore di lavoro o non essendo titolari di pensione, devono: dichiarare redditi soggetti a tassazione separata e ad imposta sostitutiva nei quadri del modello Unico: devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti o sono privi di un sostituto d'imposta.