Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bonus verde, detrazioni nel modello 730 2019

730, detrazioni bonus verde
Detrazioni bonus verde dichiarazione dei redditi / Gtres
Autore: Redazione

Nel modello 730 2019 è possibile effettuare le detrazioni per il bonus verde.

Il bonus verde 2019 è una detrazione introdotta dalla legge di Bilancio 2018 e prorogata anche per tutto il 2019. Si tratta di una detrazione del 36% delle spese sostenute per la sistemazione di aree verdi scoperte di pertinenza di unità immobiliari, quali giardini, terrazzi, balconi, privati e condominiali, anche con impianti di irrigazione e recupero del verde storico. 

Il tetto massimo di spesa per ottenere le detrazioni del bonus verde sono 5mila euro, per un importo massimo detraibili di 1800 euro. Però con un importante specificazione: il bonus verde non è alla persona, ma è sulla casa, quindi se si possiedono due unità immobiliari sulle quali si eseguono lavori di rinnovamento o sistemazione ex novo si possono sommare le due detrazioni.

In particolare le spese che danno diritto alla detrazione del 36% del bonus verde sono le seguenti:

  •  pertinenze o recinzioni
  • impianti di irrigazione
  • pozzi
  • coperture a verde
  • giardini pensili
  • acquisto di piante o arbusti
  • grandi potature

Si ha diritto alla detrazione del bonus verde sempre e quando i lavori siano stati eseguiti da imprese e da professionisti specializzati, ma non per operazioni "fai da te".

Per poter scaricare le spese sostenute per il bonus verde nel modello 730 2019 è necessario presentare la fattura e i relativi bonifici, per questa ragione i lavori di manutenzione possono essere effettuati solo da professionisti.