Notizie su mercato immobiliare ed economia

730 precompilato 2021, spese detraibili con i pagamenti tracciabili

Autore: Redazione

Nella circolare n7/E del 25 giugno, l'Agenzia delle Entrata ha pubblicato l'elenco delle spese detraibili dal 730 precompilato 2021 solo in presenza di pagamenti tracciabili.

Da quest'anno molte delle spese detraibili al 19% nella dichiarazione dei redditi lo sono solo se i pagamenti avvengono con strumenti tracciabili.

Nella circolare n7, l'Agenzia delle Entrate ha inserito una tabella con le spese detraibili solo in caso di pagamenti traccibili. Si tratta nello specifico:

  • Spese sanitarie (con determinate eccezioni)
  • Spese sanitarie per patologie esenti
  • Acquisto e riparazione veicoli per disabili, cane guida per non vedenti
  • Interessi passivi dei mutui
  • Spese istruzione
  • Spese funebri
  • Spese per addetti alla assistenza personale
  • Spese per attività sportive per ragazzi
  • Spese per intermediazione immobiliare
  • Spese per canoni di locazione studenti universitari fuori sede
  • Erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici
  • Contributi per riscatto laurea
  • Spese sostenute per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido
  • Assicurazioni
  • Spese per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico
  • Erogazioni liberali alle ONLUS, APS e ai Partiti politici
  • Assicurazione per rischio di eventi calamitosi
  • Spese in favore dei minori o di maggiorenni con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA)
  • Spese per canoni di leasing
  • Spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, per misure antisismiche anche quelle per cui è possibile fruire del Superbonus, spese per cui è possibile fruire del bonus facciate e del bonus verde
  • Acquisto e posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica. 
  • Spese per l’arredo degli immobili ristrutturati
  • Spese per l’arredo degli immobili giovani coppie
  • Iva per acquisto abitazione classe energetica A o B
  • Spese per interventi finalizzati al risparmio energetico, inclusi gli interventi ammessi al Superbonus

Spese per le quali non sono richiesti i pagamenti tracciabili

  • Riscatto periodi non coperti da contribuzione
  • va per acquisto abitazione classe energetica A o B
  • Detrazione per le spese di mantenimento dei cani guida
  • le spese per acquisto di medicinali, anche omeopatici
  • l’acquisto di dispositivi medici
  • le prestazioni rese da strutture sanitarie pubbliche o private accreditate al SSN
  • la detrazione canone di locazione abitazione principale
  • le donazioni effettuate all’ente ospedaliero “Ospedali Galliera” di Genova
  • la borsa di studio assegnata dalle regioni o dalle province autonome di Trento e Bolzano.