Notizie su mercato immobiliare ed economia

730 precompilato online

Ultime notizie su "730 precompilato online" pubblicate in idealista.it/news

Detrazione degli interessi passivi del mutuo nel 2020, come fare con il 730 precompilato?

Dal 14 maggio è possibile presentare il 730 precompilato tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate. Ecco come detrarre gli interessi passivi del mutuo 2020

Una notizia di:

730 precompilato 2020, disponibile online sul sito dell'Agenzia dell'Entrate

Il 730 precompilato per l'anno 2020 è disponibile dal 5 maggio online sul sito dell'Agenzia delle Entrate. La scadenza per la presentazione è il 30 settembre, come definito dal nuovo calendario dettato dall'emergenza coronavirus

Una notizia di:

Isee 2020, quali sono le novità

Novità per l’Isee 2020. Con l’arrivo del prossimo anno sarà precompilato. Vediamo cosa cambia

Una notizia di:
La precompilata online a partire dal 15 aprile

730 precompilato 2019 online dal 15 aprile sul sito dell'Agenzia delle Entrate

La dichiarazione dei redditi 2019 entra nella fase conclusiva. Il modello 730/2019 potrà essere inviato infatti fino fino al 23 luglio

Una notizia di:
Dichiarazione dei redditi, modello 730 scadenza

Dichiarazione dei redditi 2019, scadenza e istruzioni modello 730

Una notizia di:
Gtres

730, la detrazione per l'affitto dell'abitazione principale

Anche per il 2019 sarà possibile detrarre nel modello 730 le spese sostenute per l'affitto di una casa adibita ad abitazione principale

Una notizia di:

Dichiarazione dei redditi 2019, ecco i nuovi moduli

Sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate i modelli 2019 delle dichiarazioni 730, Certificazione unica, Iva, Iva 74 bis, 770, e Cupe, con le relative istruzioni. Diverse le novità, vediamo quali

Una notizia di:

Rimborsi 730, ecco quando arrivano

Nel modello 730/2018 – Istruzioni per la compilazione, l’Agenzia delle Entrate ha spiegato che a partire dalla retribuzione di competenza del mese di luglio, il datore di lavoro o l’ente pensionistico deve effettuare i rimborsi relativi all’Irpef e alla cedolare secca o trattenere le somme o le rate (se è stata richiesta la rateizzazione), dovute a titolo di saldo e primo acconto relativi all’Irpef e alla cedolare secca, di addizionali regionale e comunale all’Irpef, di acconto del 20% su taluni redditi soggetti a tassazione separata, di acconto all’addizionale comunale all’Irpef

Una notizia di: