Notizie su mercato immobiliare ed economia

Superbonus, il compenso per l'amministratore è detraibile?

pixabay
pixabay
Autore: Redazione

Il compenso straordinario per l'amministratore di condominio è incluso nelle spese accessorie detraibili dal superbonus 110?

La normativa sul superbonus 110 prevede che si possano portare a detrazione le spese sostenute per gli interventi e le spese accessario. Si tratta nello specifico delle spese sostenute per l'acquisto dei materiali, la progettazione e le altre professionali connesse; degli altri eventuali costi strettamente legati alla realizzazione degli interventi.

Ma cosa succede nel caso del compenso dovuto all'amministratore? Come confermato dall'Agenzia delle Entrate nella circolare n 30/E 2020, il compenso dovuto all'amministratore di condominio per l'avvio delle pratiche connesse al superbonus non può essere considerata una spesa detraibile e quindi non è ammessa né allo sconto in fattura, né alla cessione del credito.

L'attività svolta dall'amministratore di condomino per l'espletamento di tutti gli adempimenti amministrativi rientra infatti tra gli obblighi ordinari e la sua renumerazione fa parte delle spese generali di condominio.