Notizie su mercato immobiliare ed economia

I proprietari che hanno diritto all'esenzione totale dell'Imu 2021

Chi ha diritto all'esenzione imu 2021
Esenzione Imu 2021 / pixabay
Autore: Redazione

Si avvicina il pagamento della seconda rata Imu 2021, ma il versamento del saldo di dicembre non sarà per tutti. È infatti prevista l'esenzione totale dell'IMU 2021 per i proprietari che possiedono immobili concessi in locazione su cui gravano procedimenti di sfratti sospesi a causa dell'emergenza covid. Tali proprietari hanno diritto al rimborso della prima rata versata a giugno 2021. Vediamo come funziona.

Esenzione IMU 2021 decreto Sostegni bis

La legge di conversione del Decreto Sostegni ha confermato la sospensione delle procedure di sfratto già bloccate bloccate fino al 30 giugno 2021, allungandone gli effetti fino: al 30 settembre 2021 per i provvedimenti di rilascio adottati dal 28 febbraio 2020 al 30 setttembre 2020; fino al 31 dicembre 2021 per i provvedimenti di rilascio adottati dal 1º ottobre 2020 al 31 giugno 2021.

È stata quindi introdotta un'esenzione del pagamento dell'Imu sulla seconda rata con rimborso della prima già versata a giugno per i proprietari di immobili su cui grava un provvedimento di sfratto sospeso a causa dell'emergenza covid.

Viene infatti riconosciuta l'esenzione Imu 2021 ai prorietari di un immobile abitativo concesso in locazione, che abbiano ottenuto l'emissione della convalida di sfratto per morosità entro il 28 febbraio 2020 la cui esecuzione è sospesa fino al 30 giugno 2021. Stesso beneficio è concesso a chi ha ottenuto una convalida di sfratto per morosità successivamente al 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è sospesa fino al 30 settembre 2021 o fino al 31 dicembre 2021.

Decreto MEF rimborso IMU 2021

In particolare il  Decreto del MEF  del 30 settembre 2021 "Modalità di attuazione della prima rata dell'imposta municipale propria (IMU) relativa all'anno 2021 per i proprietari locatori che abbiano ottenuto in proprio favore l'emissione di una convalida di sfratto per morosità" ha stabilito le regole per il rimborso IMU 2021 per i proprietari di immobili su cui grava una convalidita di sfratto per morosità sospesa a causa del covid.

L'istanza di rimborso deve essere presentata al Comune dove si trova l'immobile. Nell'istanza devono essere presenti:

  • generalità del contribuente
  • dati identificativi dell'immobili
  • possesso dell'immobile
  • concessione dello stesso in locazione ad uso abitativo
  • estremi del provvedimento con cui è stata ottenuta una convalida dello sfratto poi sospesa
  • estremi del versamento della prima rata o dell'interno ammontare dell'Imu 2021 se corrisposto in un'unica rata
  • importo di cui si chiede il rimborso
  • coordinate bancarie.
Etichette
Imu 2021