Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un edificio storico di Roma passa a Cattolica Assicurazioni

Via Santa Maria in Via 3-6 / Google Streetview
Via Santa Maria in Via 3-6 / Google Streetview
Autore: Redazione

Cattolica Assicurazioni ha acquistato un immobile storico nel centro di Roma: si tratta dell’edificio in via Santa Maria in Via, nei pressi di Fontana di Trevi. L’immobile è stato ceduto dal FIA Due Fondo Portafoglio gestito da Kryalos SGR, con l’assistenza di Cbre. Ad acquistare il fondo Girolamo, FIA Immobiliare, sottoscritto interamente appunto dal gruppo Cattolica e gestito da Savills IM SGR.

Si tratta di un immobile composto da due edifici per un totale di 13.000 mq disposti su 7 piani ed è interamente locato a un primario gruppo italiano di telecomunicazioni.

Con questa operazione, il Fondo aggiunge al portafoglio il terzo immobile in un anno da mettere a reddito, dopo le due strutture milanesi acquisite a dicembre 2019 e a luglio 2020, ovvero gli immobili di viale Sarca 222 e il Learning Center Pirelli.

“L’operazione è nata in primavera in pieno lockdown: questo, oltre a confermare l’interesse degli investitori nella Capitale, evidenzia come la crisi pandemica Covid-19 abbia concentrato l’interesse sugli immobili core, ben posizionati e con contratti garantiti da tenant di primario standing, in linea con la tendenza al flight to quality”, dichiara Mario Previsdomini, Head of Capital Markets Rome, Mid-Cap & Regional Markets di CBRE Italy. “Il focus degli investitori su Roma è stato evidente fin dalle prime settimane del 2020, in particolare nei confronti di location prime (EUR e CBD) e di asset core, di cui però c’è scarsità sul mercato”.