Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il mutuo migliore per comprare casa esiste (video)

Autore: Redazione

Sebbene i mutui oggi non siano convenienti come qualche anno fa, è pur vero che se un potenziale acquirente dimostra i criteri di garanzia sufficienti, alcuni tassi non sono poi così male. Gli spread applicati dalle banche sono certamente più cari, ma la convenienza dei tassi di interesse ai minimi storici possono fare la differenza. Un tasso fisso, per esempio, oggi non costa necessariamente più dei valori della media storica

Ottenere un fisso al 5,5%, per esempio, come spiega in questo servizio Roberto anedda di mutuionline, non è affatto male. Anche se in passato abbiamo avuto dei fissi al 4%, si è trattato di un caso eccezionale che difficilmente tornerà a ripetersi

Per il tasso variabile le offerte migliori stanno tra i 3,3 e il 3,5%. Anche se in apparenza sono dei tassi allettanti, bisogna ricordarsi che l'euribor in questo momento è ai minimi, ma che prima o poi tornerà a crescere. Non nel 2013 e forse neanche nel 2014, ma è bene ricordare che se l'euribor dovesse arrivare al 4%, il taeg finale di un variabile stipulato oggi schizzerebbe al 7%

Scegliere un varibile senza cap, oggi, è davvero un azzardo. Riuscire a spuntare un fisso al 5,2-5,5% è invece una garanzia. Inoltre, con i prezzi delle case che sono diminuiti, la quota in più di interessi che si pagherebbe, risetto ai mutui delle migliori annate (2006-2010), verrebbe compensata dallo sconto ottenuto

Detto questo, è bene sapere che le banche hanno ristretto le erogazioni e sono più esigenti con le garanzie. Inoltre avere almeno il 30% del capitale è imprescindibile e in alcuni casi anche il 40%

Noi di idealista ti autiamo gratuitamente a
Calcolare la rata del mutuo
E a confrontare i
Migliori mutui sul mercato  
In ogni momento