Notizie su mercato immobiliare ed economia

I 4 elementi che la banca valuta prima di concedere un mutuo

Autore: Redazione

Accedere a un mutuo per l'acquisto di una casa sta diventando sempre più un percorso ad ostacoli. Oggi gli istituti di credito richiedono sempre più garanzie e impiegano anche due mesi e mezzo per valutare la domanda. Ecco quali sono gli elementi fomandamentali che la banca prende in considerazione una volta ricevuta la richiesta e avviata la pratica

1) la storia finanziaria del cliente, per valutare il grado di affidabilità del richiedente. In particolare la banca realizza: un controllo protesti, per verificare se in passato il cliente non ha pagato assegni o cambiali con puntualità; una verifica alla camera di commercio per l'eventuale presenza di precedenti fallimenti; un esame dello storico dei prestiti richiesti dal cliente

2) il reddito del richiedente. Generalmente la rata del mutuo non deve superare un terzo del reddito di chi fa domanda. Importantissimo anche il contratto di lavoro dello stesso

3) l'età del richiedente. Quasi tutti gil istituti di credito non accettano una domanda di mutuo che verrebbe estinta dopo che il richiedente abbia compiuto 75 o 80 anni

3) il valore dell'immobile. La banca effettua una perizia sull'immobile per verificare la compatibilità tra valore dello stesso e importo del mutuo richiesto