Notizie su mercato immobiliare ed economia

I migliori mutui a tasso variabile di febbraio 2019

mutuo casa
Gtres
Autore: Redazione

Mutuo a tasso variabile? La fine del quantitative easing non spaventa. Vediamo le migliori offerte di febbraio 2019.

Nessuna tempesta sui tassi di interesse: anche dopo la fine del Quantitative Easing, la Banca Centrale Europea ha annunciato una nuova tornata di finanziamenti alle banche, chiamata “longer-term refinancing” o Ltro. Un sistema che era già stato utilizzato prima del famoso “whatever it takes” di Mario Draghi.

Cosa significa questo? Che le banche dei Paesi membri dell’Unione Europea avranno ancora liquidità da impiegare in autonomia. Il che aiuterà a non limitare l’offerta di mutui al pubblico e a non peggiorarne le condizioni.

Quanto sopra, unito al fatto che i mutui a tasso variabile sono legati all’Euribor a tre mesi – tasso in via di restyling grazie al nuovo metodo di calcolo – che si trova da mesi sui minimi, nonostante alcuni movimenti al rialzo negli ultimi tempi, garantisce la possibilità di trovare offerte interessanti anche per i prossimi mesi. Vediamone alcune attualmente presenti sul mercato.

Secondo Facile.it, confrontando i preventivi per un mutuo da 130 mila euro con finalità acquisto prima casa e durata 25 anni, per un immobile a Roma del valore di 160 mila euro, richiesto da un lavoratore dipendente a tempo determinato, i risultati migliori sono i seguenti:

  • Intesa Sanpaolo con MutuoUP Variabile Euribor: rata mensile di 565,49 euro; tasso 2,23% (Euribor 1mese + 2,60%); Taeg 2,43%; istruttoria 1.150 euro; spese di perizia 320 euro; imposta sostitutiva 325 euro. Finanzia fino a 300 mila euro.
  • Banco Popolare Pugliese con Promomutuo Variabile – Fondo Prima Casa: rata mensile 616,48 euro; tasso del 3,00% (Euribor 6M + 3.00%); Taeg 3,23%; spese di istruttoria 1.300 euro; spese di perizia a 280 euro. Promomutuo Variabile – Fondo Prima Casa finanzia fino a 250.000 euro.

Confrontando invece i preventivi per una casa a Milano, valore 250 mila euro, mutuo da 150 mila euro con durata 20 anni, secondo Mutuionline l'offerta migliore è:

  • ING con Mutuo Arancio Variabile: rata mensile di 655,31 euro, tasso variabile dello 0,74% (Euribor 3M+1,05%) e Taeg 0,82%. Istruttoria 500 euro; perizia 250 euro: assicurazione obbligatoria sulla casa gratuita; se si sceglie di addebitare le rate su un Conto Corrente Arancio intestato al mutuatario si beneficia di una riduzione dello spread dello 0,30% rispetto alle condizioni standard.