Notizie su mercato immobiliare ed economia

Roma, immobili in disuso concessi gratuitamente ai nuovi imprenditori

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Parte del patrimonio immobiliare di Roma Capitale verrà recuperato e riutilizzato per dare vita a nuove attività imprenditoriali. Ad essere interessati, in particolari, alcuni immobili in disuso che si trovano nelle periferie della città.

L'iniziativa rientra nel progetto "Il lavoro nobilita il quartiere". Secondo quanto previsto, alcuni immobili in disuso del patrimonio immobiliare di Roma Capitale, presenti nelle periferie romane, verranno assegnati gratuitamente per 24 mesi a privati e imprenditori che manifesteranno la volontà di aprire nuove attività commerciali e si impegneranno ad assumere i residenti del quartiere

L'obiettico è chiaro: creare nuovi posti di lavoro nelle zone della città in cui si registrano alti tassi di disoccupazione, attività illegali e criminali, promuovendo e sostenendo l'apertura di nuove attività.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha spiegato: "La rinascita e il rilancio dell'economia passa per le periferie. In un momento in cui le attività sono in ginocchio a causa dell'emergenza, vogliamo creare lavoro dando a privati e imprenditori il supporto necessario per ripartire. Lo facciamo in quelle zone dove è più alto il rischio di disagio economico e sociale, offrendo quindi un'alternativa, soprattutto per i più giovani, anche per evitare che vengano attirati da gruppi criminali che operano in alcuni quartieri".

A rendere possibile il progetto la sinergia tra la delegata di Roma Capitale alle periferie, Federica Angeli, l'Assessorato al Patrimonio e alle Politiche Abitative, l'Assessorato allo Sviluppo Economico, Turismo, Formazione e Lavoro. 

Grazie a questa iniziativa sarà possibile, al contempo,  riqualificare i quartieri di periferia, valorizzare il patrimonio di locali commerciali in disuso di Roma Capitale, creare nuovi posti di lavoro, contrastare mafie e illegalità.