Notizie su mercato immobiliare ed economia

Una casa prefabbricata in legno immersa nel paradiso naturale dell'arcipelago di Stoccolma

La struttura, con tutti i comfort, è pensata per il periodo estivo ed è immersa nel verde

Anders Berensson Architects
Anders Berensson Architects
Autore: Vicent Selva (collaboratore di idealista news)

Stoccolma è una delle città più attente all'ecosostebilità al mondo, moderna e allo stesso tempo con tradizione. La capitale svedese è riuscita a creare una simbiosi quasi perfetta con l'ambiente naturale che la circonda. Basti pensare che nel 1995 è stato istituito il primo parco urbano nazionale del mondo, il Royal City National Park.

Infatti, a pochi chilometri dal centro città, al largo della costa, troviamo l'arcipelago di Stoccolma. Questa meraviglia naturale è composta da oltre 24.000 isole e isolotti rocciosi di tutte le dimensioni, alcuni abitati e altri no. Un luogo dove la natura selvaggia si fonde con isole boscose, scogliere rocciose e spiagge sabbiose. Molti di questi pezzi di terra sono stati abitati in passato da pescatori e agricoltori. Oggi ci vivono circa 10.000 persone, ma ogni estate arrivano molti turisti e la popolazione tocca quota 50.000.

In questa stessa area sorge la casa prefabbricata Zartmann, che Anders Berensson Architects ha progettato in collaborazione con l'azienda scandinava specializzata Sommarnöjen, su una delle isole più impervie. Un posto dove non ci sono nemmeno strade. Proprio per questo un elicottero ha dovuto trasportare l'intero kit di montaggio.

Per facilitare l'assemblaggio in un ambiente così difficile, i progettisti hanno scelto di non creare ben quattro volumi su due parti separate e collegate da un tetto e una scalinata. L'insieme di quattro spazi crea un'unità residenziale molto affascinante, con tutti i tipi di lussi e comfort. Ciascuno dei quattro volumi svolge la propria funzione.

Questa casa è stata pensata proprio per il periodo estivo, l'ideale per i turisti che vogliono scoprire la Svezia, in cui la tranquillità e la natura sono i fattori dominanti. E tutto a pochi passi da una città fantastica dove cultura e arte sono offerti per la gioia di chi ci abita, ma anche dei visitatori.