Notizie su mercato immobiliare ed economia

La banca centrale tedesca nega l'esistenza di una bolla immobiliare nel paese

Autore: Redazione

Nonostante l'aumento dei prezzi delle case in alcune zone del paese abbia fatto gridare alla "bolla immobiliare", il bundesbank (la banca centrale tedesca) scarta questa ipotesi, anche se ammette che in germania esiste "un esagerato interesse per determinate zone di alcune grandi città", non è sufficiente per far saltare l'allarme

Secondo i dati dell'azienda bulwiengesa, i prezzi degli immobili in 125 città tedesche sono saliti un 5,3% rispetto al 2011. Ma in un'intervista alla rivsta tedesca "wirtschaftswiche", il dirigente tedesco andreas dombret ha assicurato di non vedere nessun pericolo per la stabilità dei prezzi nel paese. " Perché si possa parlare di bolla immobiliare - ha affermato dombret- è necessario che ci sia un aumento considerevole del credito bancario", qualcosa che non si è verificato in germania

Sebbene il pericolo bolla non sia vicino, il dirigente credo che questo potrebbe cambiare nel futuro se si mantiene per molto tempo la politica dei tassi di interessi bassi e di un'eccessiva liquidità. "Questo è qualcosa che abbiamo appreso dall'esperienza di altri paesi"