Notizie su mercato immobiliare ed economia

I ricchi scappano da parigi e il settore immobiliare di lusso va in crisi

sono sempre di più i falcoltosi parigini che, per sfuggire al fisco, decidono di trasferirsi mettendo sul mercato le loro grandi proprietà
Autore: Redazione

Nei quartieri chic di parigi si sta assistendo a un vero e proprio boom delle abitazioni in vendita. Sono sempre di più i ricchi parigini - tra imprenditori e dirigenti - che decidono di lasciare la capitale francese per trasferirsi in belgio o in svizzera e sfuggire così alla lunga mano del fisco

A rivelarlo un'inchiesta del quotidiano francese le figaro, al quale il presidente dell'agenzia féau - specializzata nell'immobiliare di lusso - charles-marie jottras ha spiegato: "circa un quarto delle nuove vendite che ci sono state affidate tra maggio 2012 e maggio 2013, per i beni di più di 2 milioni di euro, sono legate a un trasferimento all'estero"

A quanto pare, dunque, la tanto chiacchierata partenza dell'attore gérard depardieu - che un anno fa ha deciso di trasferire la sua residenza in belgio - è stata solo la prima di una lunga serie. A le figaro un agente immobiliare ha confidato che la francia è diventata sinonimo di "inferno fiscale", spiegando che la tassa al 75% per i redditi superiori al milione di euro "ha fatto paura anche a chi non era direttamente interessato"

Una paura che si è tradotta con la messa sul mercato delle grandi proprietà di oltre 250 metri quadrati. Ad essere maggiormente interessati sono i quartieri ad ovest della città - xvi e xvii arrondissement - e le eleganti cittadine alle porte di parigi. Secondo gli esperti, "per i beni oltre i 2 milioni di euro, i prezzi sono già calati di circa il 10%"

Articolo visto su
(Le figaro)