Notizie su mercato immobiliare ed economia

La top 20 delle mete turistiche low cost. Al primo posto cracovia

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Cracovia è la meta migliore se si parla di vacanze al risparmio. A dirlo è l'osservatorio di prontohotel, motore di ricerca e prezzi hotel, che ogni anno stila una classifica delle principali località europee dove è possibile trascorrere soggiorni low cost

La classifica viene redatta prendendo in esame l'indice prezzi estratto dalla comparazione delle tariffe sui principali siti di prenotazione on line, tra cui booking.com, expedia, venere, getaroom, laterooms, easytobook, hotels.com. Attraverso il pronto hotel price index, indice sui prezzi medi per camera doppia a notte, sono state individuate alcune località europee dove è possibile soggiornare senza dilapidare il proprio patrimonio

A dominare la classifica c'è cracovia, destinazione turistica più economica in europa in autunno, seguita dalla francia (sul podio con le città di Grenoble e Nantes, nelle quali è possibile soggiornare con 79 e 80 euro). Se la cavano bene anche gli hotel di porto (84 euro) e budapest (86 euro)

La prima destinazione italiana presente nella classifica si trova al sesto posto ed è Pisa, con prezzi medi intorno agli 87 euro, seguono la meta spagnola più conveniente, cordoba (90 euro), e la nostra Catania (90 euro). Il nono e decimo posto sono occupati da blackpool e norimberga (qui gli hotel registrano una media tra i 93 e i 94 euro), seguite da lipsia (97 euro), Lecce (98 euro), granada e malaga (100 euro). Superando - di poco - i 100 euro si trovano tolosa (102 euro), valencia (104 euro), annecy (105 euro), birmingham (107 euro), siviglia (107 euro) e galway (109 euro)