Notizie su mercato immobiliare ed economia

Germania, al via la legge che mette un freno al caro-affitti

Autore: Redazione

Fortemente voluta dal governo di grande coalizione di Angela Merkel, è stata approvata dal parlamento federale tedesco la legge che mette un freno al caro-affitti. La norma prevede che i proprietari nei nuovi contratti non potranno fissare un prezzo superiore al 10% del valore medio degli affitti della zona dove è costruito l'immobile.

La nuova legge -  che per entrare in vigore avrà bisogno dell'approvazione del bundesrat, l'altra rama del parlamento tedesco - si applicherà solo alle zone in cui il caro-affitti si è fatto sentire in maniera più evidente. Inoltre dalla norma sono escluse le nuove abitazioni - costruite da ottobre del 2014- e i vecchi edifici che hanno subito profonde ristrutturazioni.

Secondo il ministro di giustizia, Heiko Maas, il freno sugli affitti sarà applicato su oltre cinque milioni di appartamenti. La legge prevede inoltre che a pagare l'onorario degli agenti immobiliari siano in futuro i proprietari e non i locatari, come avviene oggi.