Notizie su mercato immobiliare ed economia

Case che si sollevano per sfuggire alle inondazioni

Autore: Hoja De Router (collaboratore di idealista news)

Costruire case in grado di sollevarsi quando la terra viene inondata potrebbe essere una delle migliori soluzioni per evitare le tragedie, umane e materiali. La lotta contro la forza delle acque è l’obiettivo di The Larkfleet Homes, una società di costruzioni che sostiene di aver creato una casa che levita per sfuggire alle inondazioni.

Si tratta di un immobile composto da tre camere da letto che si può sollevare di 1,5 metri grazie a otto martinetti meccanici al fine di far fronte alle acque.

La società ha già chiesto il permesso per costruire una prima versione, sperimentale, a Weston Hills, un piccolo paese britannico che ha solo poche decine di case disposte sulla costa. Il suo punto più alto è a soli tre metri sopra il livello del mare.

Situato nel Lincolnshire, in Inghilterra orientale, l’enclave è il luogo perfetto per vedere i benefici di questo progetto che, secondo la società, permetterà di costruire in aree dove al momento non è possibile a causa del rischio di inondazioni.

Una casa convertibile

La casa del futuro sarà su pilastri in acciaio e avrà un design modulare che le permetterà di essere smontata per essere trasferita in un nuovo luogo. L’immobile utilizzerà le previsioni del tempo di diverse agenzie, come l’Agenzia ambientale del Regno Unito, per reagire in caso di allagamento. Il sistema di The Larkfleet Homes, azionato da un motore centrale, potrà sollevare 65 tonnellate in meno di cinque minuti per affrontare i problemi imprevisti.

Pannelli solari e un generatori permetteranno alla casa di avere elettricità quando si solleva dal suolo. Inoltre, tubi flessibili consentiranno la fornitura di acqua. Queste case non sono pensate per ospitare i suoi abitanti durante emergenze di questo tipo, ma per permettere loro di avere il tempo per raccogliere il necessario e spostarsi da qualche altra parte.

Harl Hick, direttore di The Larkfleet Group of Companies, gruppo che possiede il ramo costruzioni The Larkfleet Homes, ha spiegato: “Questo modello di casa sollevata elimina il rischio di danni provocati dalle inondazioni, in modo tale che molte aree del paese possano essere sfruttare per la costruzione di nuove aree residenziali. Questo aiuterà a risolvere il problema legato alla crisi degli alloggi”. Se il primo modello viene approvato, il sistema potrebbe essere esportato e sfruttato in altre zone costiere e nelle aree in cui le forti piogge causano inondazioni.

Ma il progetto di The Larkfleet Homes non è il solo. Ci sono altre case in grado di elevarsi al di sopra della terra per interagire con l’ambiente e dare ai suoi residenti il ​​vantaggio di vivere in alto. Ecco qualche esempio.