Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come ha gestito il boom immobiliare cinese la donna più ricca del Paese (un esempio da seguire)

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Ad appena 36 anni, Yang Huyan è la donna più ricca della Cina. Vicepresidente e principale azionista della Country Garden Holdings, si è trasformata nella prima imprenditrice immobiliare della seconda economia mondiale.

Le cifre sono straordinarie: Country Garden si è rivalutata del 15% nella prima metà del mese di gennaio nella Borsa di Hong Kong. Un'ulteriore conferma dell'ottimo percorso intrapreso dal momento del suo debutto in borsa nel 2007.

Fu in quell'anno che il fondatore di Coungry Garden, Yan Guoqiang, decise di passare alla sua giovane figlia la maggior parte delle azioni del gruppo per trasformare la giovane nel suo successore. Un decennio dopo, la compagnia è lider nel suo campo e ha accumulato una fortuna che supera i 25milioni di dollari secondo il  Bloomberg Billionaires Index

Hui Ka Yan, il fondatore della società immobiliare Evergrande Group, la cui ricchezza è cresciuta del 350%, è già il terzo uomo più ricco della Cina, solo dietro a Jack Ma (Alibaba) e Pony Ma (Tencent). Il settore immobiliare si è trasformato in una grande fonte di ricchezza in un Paese che ha dovuto porre un freno alle speculazioni.

Tra gennaio e novembre dello scorso anno, l'investimento nel settore immobiliare cinese è cresciuto un 7,5% in termini annuali, mentre quello destinato al settore residenziale (che copre quasi il 70% del totale) è aumentato di quasi un 10%. Cifre leggermente minori a quelle accumulate alla chiusura del mese di ottobre, ma che non possono nascondere il vigore di un mercato dove le voci di una possibile bolla sono aumentate a dismisura.

La forte crescita del prezzo delle case ha obbligato le autorità cinesi a prendere delle misure, come elevare le condizioni per comprare una casa e rendere più stringenti i criteri per la concessione di un mutuo. Senza dubbio, i prezzi hanno smesso di aumentare. Sono cresciuti un 5,1% a novembre rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Come dimostra l'ascenso verticale del Country Garden Holdings, gli investitori continuano a scommettere che il mercato immobiliare cinese (oltre al settore residenziale, la compagnia si occupa anche di hotel, ospedali o scuole) continuerà a crescere a grande velocità. Come la ricchezza dei suoi principali azionisti.