Notizie su mercato immobiliare ed economia

La ristrutturazione della residenza di Harry e Meghan è costata 2,4 milioni di sterline

townandcountrymag/Gtres
townandcountrymag/Gtres
Autore: Redazione

Frogmore House, il cottage attiguo al castello di Windsor, è stato il dono di nozze della regina Elisabetta a Harry e Meghan. I costi della ristrutturazione, però, fanno discutere.

Il Sovereign Grant, l’istituto che paga tutte le spese della famiglia reale, ha da poco divulgato il report annuale sui costi sostenuti per la monarchia. Altro dettaglio rilevante: è finanziato dai contribuenti britannici e un anno fa è stato stabilito un aumento (di 1,24 pound per cittadino), facendo crescere di fatto le entrate da 76 a 82,2 milioni di sterline.

E così, spulciando tra le varie voci, la curiosità dei più si è concentrata sui costi di ristrutturazione della nuova residenza di Harry e Meghan. “Come da progetto, sono stati convertiti cinque appartamenti in cattive condizioni in un’unica unità abitativa, diventata la residenza dei duchi di Sussex - si legge nel report del Sovereign Grant - i lavori sono iniziati a novembre e sostanzialmente finiti a marzo”.

La ristrutturazione è intervenuta su più aspetti, dai soffitti ai pavimenti, oltre all’ammodernamento del sistema di riscaldamento e degli impianti di luce e gas. Sono state aggiunte anche cinque camere da letto, nuovi bagni e una cucina con un pavimento sopraelevato, per proteggere quello originale.