Notizie su mercato immobiliare ed economia

Dove conviene investire a New York? I quartieri migliori per comprare casa

Il calo dei prezzi delle abitazioni nella Grande Mela offre occasioni allettanti

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il calo dei prezzi delle case a New York offre il fianco a possibili affari immobiliari nella Grande Mela. Gli esperti concordano nell’individuare nel livello di gennaio 2020 il punto più basso del valore degli immobili. Il Sole 24 Ore ha accesso i riflettori sulle zone dove si nascondono le migliori occasioni.

Il quotidiano di Confindustria ha confezionato un focus sul mercato residenziale di New York raccogliendo il parere degli esperti del settore. Per quando riguarda la zona di Manhattan, le aree da tenere d’occhio per l’acquisto sono l’Upper East Side e Harlem, oltre a Midtown Financial District e Upper East.

Mentre la zona in continua ascesa è quella di Lower East Side, vicino a Essex Crossing e Chinatown/Little Italy. Ma bisogna conoscere ogni dettaglio. Ad esempio, a Hudson Square, tra Tribeca e Greenwich Village, Google e Disney apriranno due headquarter tra il 2020 e il 2021 e la stessa zona ospita edifici con “tax abatement” fino al 2037. Discorso simile anche per One Manhattan Square, nel Lower East Side.

Mentre a Brooklyn, i prezzi, in alcuni casi, sono più bassi del 50% rispetto a Manhattan. senza compromettere viste mozzafiato e amenities come palestra, doorman e rooftop panoramico. Scendendo nel dettaglio, Williamsburg è in netta ripresa malgrado la mancata chiusura della linea L, i prezzi infatti stanno cominciando a risalire.

Sotto la lente di ingrandimento anche altre zone di Brooklyn come Crown Heights, Gowanus e Downtown BK. Anche il South Bronx rappresenta un’area zona ascesa, con sviluppi inimmaginabili fino a poco tempo fa. Per le nuove costruzioni, i quartieri in forte crescita sono Williamsburg, Fort Greene, Clinton Hill.