Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un edificio sostenibile a Chicago realizzato con pezzi prefabbricati e interni di design

JC Buck|Vladimir Radutny Architects
JC Buck|Vladimir Radutny Architects
Autore: Vicent Selva (collaboratore di idealista news)

Questo curioso condominio si trova su W Rice Street, una strada nel quartiere Ukrainian Village, uno dei più antichi di Chicago e il cui nome deriva dal fatto che era popolato da immigrati ucraini e di altri Paesi dell'est Europa alla fine del XIX secolo.

E' ancora oggi possibile sentire questa influenza, ci sono infatti tre importanti chiese ucraine, banche di proprietà ucraina, una scuola elementare in lingua ucraina, il Museo Nazionale dell'Ucraina, un Centro Culturale dell'Ucraina, l'Istituto di Arte Moderna dall'Ucraina, due organizzazioni giovanili e molti ristoranti, negozi e attività commerciali di proprietà ucraina.

La caratteristica più sorprendente dell'edificio progettato dallo studio Vladimir Radutny Architects nel 2016 è un rivestimento in acciaio ondulato interrotto da terrazze. La sostenibilità è un'altra delle sue caratteristiche, poiché sono state utilizzate strategie sia passive che attive per rendere questo progetto più efficiente dal punto di vista energetico. 

La forma semplice dell'edificio ha permesso di prefabbricare ed erigere in modo efficiente la maggior parte degli elementi della struttura e della facciata, riducendo così gli sprechi in cantiere e il tempo di costruzione. La parete esterna è costituita da una robusta parete in muratura termica, che offre prestazioni complessive più elevate, e da uno schermo antipioggia in metallo, che permettere di riflettere il calore dall'esterno. In questo modo, il fabbisogno energetico dell'edificio è stato ridotto.

L'edificio è composto da otto appartamenti ed è stato progettato con l'obiettivo di massimizzare l'area edificabile e creare abitazioni che abbiano luce naturale e spazi esterni. "Composta da 4 duplex a configurazione singola con 4 unità a un piano sovrapposte, questa tipologia residenziale di 8 unità è una risposta progettuale all'esigenza del nostro cliente di massimizzare l'area edificabile del luogo", sottolineano sul sito web.

Ogni residenza è progettata con almeno tre orientamenti distinti e un'abbondanza di spazio esterno, massimizzando la luce del giorno e le brezze trasversali durante il giorno. L'aspetto esteriore di questo progetto è il risultato diretto della pianificazione interna strategica. Quattro duplex sono stati collocati nei due piani inferiori, ciascuno con terrazzo al piano terra. I due piani superiori sono divisi ciascuno per creare altri quattro appartamenti.

Vladimir Radutny Architects ha creato due rientranze nei piani superiori con terrazze e balconi per gli appartamenti del secondo e terzo piano, oltre a scale antincendio. Ciascuno dei duplex ha un soggiorno e una camera da letto principale con bagno al piano terra e due camere da letto aggiuntive al piano superiore, mentre gli appartamenti a un piano hanno due camere ciascuno. Insieme agli spazi esterni, tutti gli appartamenti hanno grandi finestre perforate attraverso il rivestimento in lamiera ondulata del blocco, che conferiscono all'edificio un aspetto esterno uniforme.

"Questo sviluppo edilizio contemporaneo cerca di segnare il suo posto nel tempo, esemplificando l'espressione dell'architettura per i suoi immediati dintorni, così come il contesto della grande città", concludono dallo studio. L'edificio è stato insignito del Premio AIA Chicago 2019 per l'eccellenza nel design. Il sito web evidenzia che "creare una connessione tra gli abitanti e il quartiere è una delle intenzioni chiave di questo progetto, la promozione della connessione visiva tra spazi pubblici e privati ​​migliora le costruzioni della comunità e evidenzia il senso del luogo".