Notizie su mercato immobiliare ed economia

Minicase prefabbricate a Los Angeles, una soluzione innovativa per i senzatetto

Sono state progettate e costruite in tempo record: in sole 13 settimane

Lehrer Architects
Lehrer Architects
Autore: Vicent Selva (collaboratore di idealista news)

Il Chandler Boulevard Bridge Home Village, progettato da Lehrer Architects e dall'ufficio di ingegneria della città di Los Angeles, è un progetto comunitario innovativo sviluppato su un ex lotto libero e inutilizzato. Questa interessante proposta statunitense mira a diventare una soluzione innovativa per alleviare la crisi dei senzatetto. Il progetto prevede 39 case prefabbricate in legno capaci di ospitare una o due persone.

Il progetto ha avuto origine nel momento in cui l'ufficio di ingegneria ha incaricato lo studio Lehrer Architects di progettare un ambiente umano e accogliente per i futuri beneficiari in uno spazio abbandonato. "In progetti come questi, il design conta, sia per incoraggiare i residenti sia per completare e valorizzare rispettosamente il quartiere, contribuendo a dare un senso orgoglio per questi progetti nella comunità locale".

Progettato e realizzato in un tempo record di sole 13 settimane, il complesso ha aperto le sue porte ai primi residenti all'inizio di febbraio 2021. Il risultato colpisce, in particolare, per due fattori: i colori vivaci e l'efficienza logistica. Elementi con i quali è stato creato un modello di spazio comunitario con un livello di sensibilità e bellezza del design rari in questo tipo di progetto.

“Per noi progetti come questo sono stimolanti. I vincoli politici, di tempo e di costo erano severi e richiedevano disciplina e design estremi. Il nostro obiettivo era onorare, nutrire e ripristinare un minimo di integrità e gioia per i nostri concittadini senzatetto. Ogni movimento è progettato per aggiungere un valore significativo ed essere neutro in termini di costi: in questo senso, il colore è ampiamente utilizzato per creare un senso di comunità e luoghi di rispetto, dignità e gioia. I progetti per le persone a tutti i livelli della scala sociale, ma in particolare per quelli più in basso, ci ricordano continuamente che la bellezza è un rudimento della dignità umana", afferma il partner fondatore di Lehrer Architects, Michael B. Lehrer.

Questa nuovissima "città" completamente prefabbricata è costruita su un terreno dalla forma strana, al confine con la corsia dedicata agli autobus e vicino a un importante parco di North Hollywood. Uno degli elementi di cui si è tenuto conto è la cotrarietà dei vicini. "Poiché c'è spesso opposizione da parte dei vicini a tali progetti, avere un che mescoli e migliori il quartiere serve a combattere le nozioni preconcette sugli alloggi per senzatetto". Inoltre, per creare motivi grafici, ma anche per garantire un'adeguata privacy è stata realizzata una recinzione metallica.

Per quanto riguarda le case, il loro montaggio è semplice e veloce, e offrono uno spazio privato e autonomo alle persone che le abitano. Come i pezzi di un puzzle magistralmente realizzati, si adattano a una forma strana e aggiungono un valore reale a una proprietà fino ad ora sottoutilizzata. Una disposizione snella ed efficiente di unità modulari prefabbricate crea spazi collettivi per pranzi e riunioni, un'area giochi per animali domestici, docce, servizi igienici, lavanderia, disinfestazione, deposito sicuro e assistenza per l'accesso ai servizi cittadini.

Gli architetti sottolineano che è solo il primo di questo tipo di progetti. Si tratta quindi di una versione beta che ci ha permesso di indagare e imparare a ridurre i costi e migliorare l'efficienza in progetti simili, con il lodevole obiettivo di aiutare le persone che ne hanno più bisogno fornendo alloggi nel modo più veloce possibile.