Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quanto costa comprare casa nelle città europee

Autore: Redazione

Quanto costa comprare casa nelle capitali europee? Scopriamo insieme le città in cui l’acquisto è più abbordabile e quelle in cui invece occorrono anche 76 anni di lavoro per acquistare un’abitazione.

Secondo una ricerca di CIA Landlords, non è Londra la città più cara dell’Europa geografica per comprare casa, bensì Parigi. La capitale francese richiede oltre 625 mila euro in media per acquistare un’abitazione. Nonostante ciò, circa il 65% dei francesi possiedono la propria casa. Londra segue comunque al secondo posto con 585,5 mila euro in media per acquistare una casa, quasi 13 mila euro al metro quadro. I londinesi tuttavia, al contrario dei parigini, per il 60% vivono in affitto.

A seguire sul podio troviamo Lussemburgo, dove una casa costa in media 561,7 mila euro, più di 11 mila euro al metro quadro se guardiamo al centro, poco più di 8 mila se in periferia.

Dove invece le case costano meno in Europa? Il podio in questo caso è occupato da Chișinău (Moldova), Skopje (Macedonia) e Sarajevo (Bosnia Herzegovina), dove si spendono rispettivamente 58 mila euro, 66,1 mila euro e 77,3 mila euro per acquistare una abitazione.

Bruxelles è invece il posto più economico nell’Europa occidentale con soli 222,6 mila euro per abitazione in media. Lisbona anche figura tra le città più economiche con 229,3 mila euro mentre per Madrid servono 248,5 mila euro. Per trovare un’italiana dobbiamo scendere al sesto posto, con Roma, che costa circa 305 mila euro in media.

Infine, quanti anni di salario medio occorrono in Europa per acquistare casa? Secondo la ricerca, per abitare a Malta occorrono ben 76 anni di lavoro; a seguire Mosca, con 63 anni e Lisbona, con 58 anni. Per abitare a Parigi ci vogliono 54 anni di stipendio medio mentre per Roma ne bastano solo 52.