Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il codice tributo per il credito d'imposta affitti 2021

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il codice tributo per il credito d'imposta affitti 2021 da utilizzare nel modello F24 è il 6920, istituito con la risoluzione n. 32/2020. Ecco quanto precisato dall'Agenzia delle Entrate.

Nella Faq relativa proprio al credito d'imposta per i canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo e affitto d'azienda, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che "per utilizzare in compensazione il credito d'imposta spettante per i canoni di locazione degli immobili ad uso non abitativo e affitto d'azienda, di cui all'articolo 28 del decreto-legge n. 34 del 2020 (Decreto Rilancio), anche a seguito delle successive disposizioni che ne hanno esteso il periodo di applicazione, il beneficiario deve indicare nel modello F24 il codice tributo 6920, istituito con la risoluzione n. 32/E del 6 giugno 2020".

Aggiungendo poi: "Ai sensi dell'articolo 4, comma 3, del citato decreto-legge n. 73 del 2021, si ricorda che le disposizioni del medesimo articolo 4 si applicano nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla Comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final 'Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del COVID-19', e successive modifiche".

Secondo quanto spiegato dall'Agenzia delle Entrate, dunque, il codice tributo da indicare nel modello F24 per il credito d'imposta affitti 2021 è il 6920. Si ricorda che il decreto Sostegni bis ha esteso e prorogato il credito d'imposta per gli affitti fino al 31 luglio 2021