Notizie su mercato immobiliare ed economia

Home staging: il cavallo vincente per l'anno nuovo (galleria)

come fotografare una casa dopo home staging
Autore: associazione italiana home stager (collaboratore di idealista news)

Tutti dovrebbero capire che la casa va preparata per essere venduta.  Chi vende, vende le mura, non la sua storia personale, e chi compra lo fa per la sua propria storia personale, per i suoi propri sogni ed ambizioni. La prima immagine, il primo contatto con la casa deve essere come una porta aperta, e deve dare il via libera alla sua nuova vita in quello spazio. La nostra esperta home stager amy lentini ci spiega come presentare la casa, anche in foto. Con un click

Ormai tutti, anche i meno giovani, sanno orientarsi abbastanza bene nel mondo di internet: viaggi a tariffe scontate, groupon, offerte speciali di ogni tipo che nessuno vuole farsi sfuggire, incluse visite specialistiche ed analisi cliniche. E quindi anche per cercare casa ci si mette al computer. Alle foto ci si arriva subito e quelle che vengono pubblicate per appartamenti in vendita sono il primo momento di contatto con la casa.  Ecco perchè serve lo home stager: se quel che si vede non intriga, non avvolge, non interessa, il proprietario si è perso quella possibilità di vendita in un “click”

Solo un  “click”, e per chi vuole comprare casa, o per chi vuole vendere, il prossimo può essere il click del colpo di fulmine. Se avviene è perché nel ruolo di cupido c'era uno home stager.

E’ sempre bene, oltre che cercare nuovi sistemi e soluzioni innovative al tavolino, guardarsi intorno, guardare lontano e tenere d’occhio quello che succede oltre oceano ed in altri paesi vicini a noi. E’ proprio dagli stati uniti, ma anche dalla gran bretagna, dalla spagna, dalla francia e dai paesi scandinavi che ci arriva lo home staging

Basta guardare la documentazione di foto scattate prima e dopo l’intervento dello home stager per capire subito che non ci sono rischi. E’ una tecnica “win win”, in cui vincono tutti, venditori, compratori ed agenti immobiliari, senza rischi di nessun tipo, solo guadagni. E questa è davvero una bella notizia: solitamente, se si vuole fare “business”, si deve rischiare un po’, ma qui, con lo home staging,  non si rischia niente, si gioca sul sicuro, si punta sul cavallo vincente

Articolo visto su
(idealista.it/news)